Firenze prima tappa italiana del tour di ‘Libere di… Vivere’

Alle Oblate la mostra-rassegna di Global Thinking Foundation

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 28 aprile 2022 18:58

A Firenze la prima tappa italiana del Tour 2022 di “Libere di… Vivere”, il progetto culturale di Global Thinking Foundation, giunto alla terza edizione con l’obiettivo di promuovere azioni di inclusione sociale. 

 

Tre giorni di dibattiti, mostre e spettacoli che termineranno sabato 30 aprile e che avranno come filo conduttore la cybersecurity, come risposta alla dimensione digitale della violenza di genere e dei ragazzi. 

 

“Firenze è una città impegnata a 360 gradi per la tutela dei diritti e delle pari opportunità. E il progetto di Glt Foundation va in questa direzione. La mostra inaugurata oggi, che raffigura tante immagini di eroine, lancia un messaggio importante: le donne possono essere eccezionali ma non devono esserlo per forza per ottenere le stesse posizioni di un uomo. La vera parità sta in questo. Ci sono tante realtà sul territorio che fanno informazione, sostegno ma sono anche leva per un percorso di crescita e autonomia che è fondamentale”, ha detto Benedetta Albanese, assessora comunale ai Diritti e pari opportunità.

 

“‘Libere di … Vivere’ è progetto socio-culturale bello e interessante che punta a sensibilizzare su tematiche importanti come l’inclusione sociale delle donne e la lotta alla violenza economica. La cybersecurity come risposta alla dimensione digitale della violenza di genere e dei ragazzi è un tema di estrema attualità, che sentiamo molto e sul quale è importante investire”, ha aggiunto Sara Funaro, assessora comunale all’Educazione e Welfare.
 

Per Luciano Turba, segretario generale GLT Foundation, “La sicurezza informatica sta affrontando una sfida senza precedenti. Con questa prima tappa italiana vogliamo non solo parlare di prevenzione e tutela personale ma anche sottolineare l’esigenza di formare professioniste e professionisti per rispondere alle crescenti esigenze delle aziende globali, che si trovano ad affrontare una minaccia sempre crescente di attacchi informatici, con conseguenti perdite per centinaia di miliardi di euro all’anno. Le opportunità nel mondo digitale sono enormi e aumentare l’emancipazione femminile nel settore stimolerebbe la crescita economica e un più ampio progresso sociale”.

 

Domani, venerdì 29 aprile, alle ore 16, la giornata-clou con il workshop “Società digitale, fiducia e cybersecurity: un gender gap senza difese?” a cui interverranno: Claudia Segre; Alberto Giannetti, presidente Rotary eClub Duemondi; Nathalie Berger, Commissione Europea. Poi il keynote speech di Donatella Conzatti, Commissione parlamentare di inchiesta sul Femminicidio. A seguire, gli interventi di Sofia Scozzari, fondatrice Women For Security. Modera Agnese Pini, direttrice La Nazione. Chiusura dibattito su “Il ruolo della PA nella prevenzione alla cybersecurity” con Benedetta Albanese e Sara Funaro. Alle ore 19, spettacolo teatrale “Una scelta per la vita. Dalle eroine del fumetto alla donna del futuro”, di e con Stefania Pascali e con la regia di Luigi Cilli, che permetterà di immedesimarsi in una storia di resilienza, di fiducia nelle proprie capacità e determinazione dopo aver subito violenze.

 

Nella Terrazza Marielle Franco della Biblioteca è allestita la mostra itinerante che comprende quattro sezioni. Nuove Graphic Novel: la prima sezione delle “Viaggiatrici dell’Epoca Vittoriana” comprendeva 3 novelle con protagoniste Alexandra David-Néel, Gertrude Bell El Khatun e Mary Kingsley. Con Eva Calvino si apre la seconda sezione della Biblioteca delle Scienziate, che nel corso del 2022 sarà integrata con nuove inedite “Donne da Infiniti Universi” protagoniste del mondo scientifico. La seconda sezione è Nuove Illustrazioni Inedite: oltre alle “Illustrazioni Contro la Violenza Economica”, la mostra si è rinnovata con immagini della nuova Galleria “Eccellenze in Accademia”, grazie al talento di 12 giovani disegnatrici selezionate dall’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. Una sezione è dedicata a Nuove Eroine dei Fumetti: dalle eroine storiche come Wonder Woman e Mafalda, passando per le intriganti Valentina e Solange e le più recenti come Eva Kant, il messaggio sociale per le nuove generazioni – chiamate a identificarsi con nuove eroine di oggi attraverso il metodo di apprendimento AVD 1.0 – si rinnova con tre nuove, incredibili protagoniste: l’ironica Lucrezia di Silvia Ziche, la misteriosa Black Widow e la magica Scarlet Witch di Marvel Comics. Infine, Nuove Gallerie Tematiche: nasce “La Galleria delle Libere Guerriere”, uno spazio dedicato – sul sito del progetto e nelle esposizioni fisiche in Italia – ad artiste indipendenti under 35 che, attraverso la loro arte, sposano e contribuiscono a divulgare i valori di parità di genere, inclusione ed empowerment femminile.
 

Per consultare il calendario aggiornato e iscriversi gratuitamente alle singole tappe è possibile visitare il sito della mostra-rassegna.
 

Foto Comune di Firenze

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.