Cosa fare nel fine settimana del primo maggio: gli eventi a Firenze e dintorni

Musei gratis a Firenze con la Domenica Metropolitana

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 27 aprile 2022 18:24

Non sapete cosa fare nel fine settimana del primo maggio? Se volete qualche idea, come ogni settimana la Redazione di 055firenze riunisce per voi le fiere e gli eventi che potete trovare in città, e nei comuni del fiorentino. 

 

Nuovo appuntamento il 1° maggio la Domenica Metropolitana, giornata nella quale tutti i residenti della Città Metropolitana di Firenze hanno la possibilità di fruire dei musei cittadini in forma gratuita (SCOPRI DI PIU' QUI)

 

Dopo un anno di assenza e un'edizione online, la Fortezza riapre le porte agli artigiani, per uno degli eventi storicamente più amati dei fiorentini: fino al 1 maggio alla Fortezza da Basso torna Mida, la Mostra Internazionale dell’Artigianato

 

Torna la Mostra Mercato Primaverile di piante e fiori, organizzata dalla Società Toscana di Orticoltura al Giardino dell'Orticoltura di Firenze dal 23 aprile al 1 maggio. L'ingresso  è gratuito, orario continuato dalle 9:00 alle 19:30.

 

A Firenze torna la mostra di Bonsai e Suiseki, giunta alla 35esima edizione, sabato 30 aprile e domenica primo maggio, presso gli spazi del Parterre in piazza della Libertà (10-18).

 

Primo maggio in fiera alle Cascine. Domenica primo maggio torna la grande fiera mercato di primavera nel parco delle Cascine a Firenze. I banchi saranno nello stesso viale del mercato del martedì, con prodotti che vanno dall'abbigliamento all'oggettistica fino all'alimentari, dalle 8 alle 20.
 

In occasione della Florence Jewellery Week che si terrà dal 28 aprile a 2 maggio 2022 in varie sedi museali e gallerie con mostre, incontri e manifestazioni dedicate al gioiello contemporaneo e alle nuove tecnologie, LAO Le Arti Orafe e Artigianato e Palazzo lanciano la prima edizione di Preziosa Makers. Si tratta di una nuova iniziativa nata per sostenere il settore orafo artistico duramente colpito dalla sempre attuale emergenza sanitaria. L'evento si terrà presso le Scuderie di Palazzo Corsini al Prato dal 28 aprile al 1 maggio. Parteciperanno designer, artigiani e artigiane, artisti e artiste di tutte le età e provenienti da tutto il mondo (ore 11-19, ingresso gratuito).


A Compiobbi, frazione del comune di Fiesole, sabato 30 aprile e domenica 1° maggio, si terrà Primavera in festa: in Piazza Falcone e Borsellino corsi di cucina per grandi e piccini, il concorso fotografico a cura del Fotoclub Polifemo, la mostra canina della domenica, spettacoli musicali, mercatino artigianale e stand gastronomici.

 

Sabato 30 aprile e domenica primo maggio a Scarperia ci sarà la quinta edizione di Scarperia Wine, con degustazioni e masterclass nel Palazzo dei Vicari, dalle 10:00 alle 20:00. A Scarperia il primo maggio ci sarà anche Collezionisti in Piazza, mercatino, dedicato ad antiquariato, collezionismo, dalle 9 alle 19, nel centro storico.

 

Ripartono le sagre, con tanti appuntamenti per tutti i gusti. Sabato 30 aprile e domenica 1 maggio torna la sagra del cacciucco e dei gamberoni alla griglia alla Rufina (Firenze), con i tradizionali menù a base di pesce. L’evento è organizzato dalla S.P.D. Audax Rufina, società sportiva di calcio. Il ristorante, presso gli impianti sportivi del paese, apre la sera a cena dalle 19 ed i festivi anche a pranzo dalle 12.


A Pontassieve c'è la 23ª edizione della sagra del cinghiale e della pizza, da venerdì 29, sabato 30 aprile e domenica 1 maggio. Il ristorante resterà aperto tutte le sere a cena dalle 19:00 e la domenica e i festivi anche a pranzo dalle 12:00, all'interno dello Stadio Comunale in via Hanoi, a cura dell'ASD Pontassieve e della squadra di caccia al cinghiale I Bersaglieri degli Scopeti.

 

Domenica 1 maggio ad Anselmo, frazione del comune di Montespertoli, ci sarà la 27ª edizione della festa del bombolone e delle ficattole. La sagra sarà dalle 11:00 alle 20:00. Ci saranno anche un mercatino e giochi per bambini.

 

Dal 23 aprile al 1° maggio ad Empoli ci sarà la 9ª edizione della sagra del carciofo empolese. Il programma prevede l'apertura dello stand gastronomico tutti i giorni alle ore 19:00 e il 25 aprile e primo maggio anche a pranzo. La manifestazione è organizzata dall'Associazione Culturale La Costruenda e si tiene al Circolo Arci e al giardino comunale del Pozzale di Empoli.

 

Scarperia nelle giornate del 30 aprile e 1° maggio si terrà la sagra del tortello e del prugnolo, presso i locali riscaldati del Circolo Mcl di Scarperia, il sabato la sera a cena dalle 19:00 e la domenica e festivi anche a pranzo dalle 12:00.

 

Dal 29 aprile al 1° maggio ci sarà la 30ª edizione della sagra del cinghiale a Certaldo, organizzata dalla squadra cinghialai "Canard-Fiorentina", nei locali del Centro Comunale Polivalente Antonino Caponnetto, tutti i giorni dalle 20:00, domenica e il 25 aprile anche a pranzo dalle ore 12:00.

 

Il primo maggio torna a Scandicci la sagra della schiacciata all'olio, presso la pinetina di Via Bessi, dalle 9:00 alle 19:00. L'evento è organizzato dai volontari Humanitas Scandicci e il ricavato sarà destinato all'acquisto di una nuova ambulanza di emergenza.

 

Domenica presso il Circolo Mcl di San Vincenzo a Torri, nel Comune di Scandicci, si svolgerà la sagra della ficattola, dalle 16:00.


Domenica primo maggio presso la Casa di'Popolo di Limite, frazione del Comune di Capraia e Limite, si terrà la Baccellata, con la musica de Le Pande Gialle, dalle 16 in poi.


A Luco di Mugello, frazione del Comune di Borgo San Lorenzo, domenica si terrà la Festa del Primo Maggio, per tutta la giornata, con mercatino, il cantamaggio per i bambini, gonfiabili, musica dal vivo e una esposizione di auto e moto. La Festa del Primo Maggio è organizzata dalla Pro loco Luco Grezzano con il patronicio del Comune di Borgo San Lorenzo e si terrà negli spazi antistanti il Bar Jimmy in via Traversi a Luco, dalle 10 alle 21.

 

Se volete visitare una mostra, a Firenze continua Donatello, il Rinascimento. La mostra, che mira a ricostruire il percorso di uno dei maestri più importanti e influenti dell’arte italiana, a confronto con capolavori di artisti a lui contemporanei come Brunelleschi e Masaccio, Mantegna e Giovanni Bellini, e successivi come Raffaello e Michelangelo, si tiene tra Palazzo Strozzi e il museo del Bargello. Filippo de Pisis, Giulio Paolini e Luca Vitone sono i tre artisti protagonisti di tre mostre al Museo Novecento: un dialogo a tre voci, all’interno di un progetto espositivo a partire dal 18 marzo e fino al 7 settembre 2022. 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.