Vis Art

'Mai più fascismi', Nardella in piazza con il gonfalone di Firenze

Giani 'La piazza piena di oggi è un messaggio chiaro'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 16 ottobre 2021 17:07

Nel pomeriggio di oggi, sabato 16 ottobre, si sta svolgendo la manifestazione “Mai più fascismi”organizzata da Cgil, Cisl e Uil a Roma. Partecipa in rappresentanza della Regione l’assessora al lavoro e alla cultura della memoria Alessandra Nardini che stamani è in piazza San Giovanni col Gonfalone della Toscana. Presente anche l’assessora Serena Spinelli e il consigliere per lavoro e crisi aziendali del presidente Giani, Valerio Fabiani

 

“La piazza piena di oggi è un messaggio chiaro: la libertà, la Costituzione sono i valori fondanti della nostra democrazia, che tutti noi dobbiamo e vogliamo difendere con forza. E dalla Toscana, da sempre terra di diritti, in prima linea nella difesa delle diseguaglianze voglio che arrivi forte e chiaro il messaggio che questa è la parte giusta dalla quale dobbiamo stare. Ancora una volta una voglio ribadire che nei confronti di tutti i movimenti politici che praticano il fascismo dobbiamo essere duri e far rispettare la Costituzione che ne prevede lo scioglimento. La piazza di oggi così piena e così viva è un presidio di democrazia, una democrazia che con fatica il nostro Paese ha conquistato sconfiggendo il fascismo” commenta il Presidente Eugenio Giani. 


“Siamo in tantissimi – ha aggiunto Alessandra Nardini- c’è tantissimo popolo qui oggi perché le aggressioni e le intimidazioni non fermano la libertà e la democrazia. I sindacati – ha ribadito Nardini- svolgono un ruolo fondamentale per la nostra democrazia e per i diriutti delle lavoratrici e dei lavoratori e quindi vanno respinte con chiarezza e fermezza. E’ un onore per me oggi poter rappresentare la Toscana che ha proiprio nel Gonfalone il Pegaso alato che fu del Comitato Toscanao di Liberazione nazionale: la Toscana affonda le prroprie radini nei valori dell' antifascismo e della Resistenza. Diciamo forte e chiaro no ai rigurgiti e alla violenza Nel nostro Paese e in Toscana non c’è spazio per chi si rifà al periodo più buio della storia. I muovimenti neofascisti e neonazisti vanno sciolti ”

 

In Piazza anche il sindaco di Firenze Dario Nardella con il gonfalone della città. "Una piazza colorata e plurale, aperta e democratica. Per difendere la libertà e la democrazia e condannare le aggressioni fasciste alla cgil e al policlinico di Roma e le minacce ai sindacati giunte in questi giorni. Firenze è con tutte le lavoratrici e i lavoratori italiani." ha scritto il Primo Cittadino sui social. 

 

 

 

Allegati disponibili

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.