Fiorentina, presentato il nuovo allenatore Vincenzo Italiano: 'Trasmetterò fame e ambizioni'

Pradè: 'Gli chiediamo soltanto una cosa: un’identità ben precisa'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 15 luglio 2021 13:31

Conferenza stampa a piazzale Michelangelo per la presentazione del nuovo allenatore della Fiorentina, Vincenzo Italiano.

 

A introdurre la presentazione è stato il direttore generale della Fiorentina, Joe Barone: “Per noi è una giornata speciale, e importante essere in questo luogo simbolo di Firenze. Siamo felici e fortunati di poter presentare alla guida della nostra prima squadra Vincenzo Italiano”.

 

La parola poi è passata a Daniele Pradè: “Siamo felici che sia arrivato Vincenzo. Gli chiediamo soltanto una cosa: quella che ci è mancata in questi due anni, un’identità ben precisa. Chiediamo di essere riconoscibili, chiediamo che quando la Fiorentina che va in campo si riconosca. Sono sicuro che insieme inizieremo un bel percorso, ne sono certo”.

 

“Visto il calendario…dobbiamo partire lavorando forte. Il calcio alla fine è uguale in tutte le categorie. Il cambiamento è nella qualità dei giocatori e nella velocità con cui si devono fare le cose e in questa categoria è tutto ai massimi livelli – ha esordito il nuovo mister della Fiorentina - La scelta di venire a Firenze è una scelta in cui porterò il cuore. In questi anni ho ottenuto risultati importati e ringrazio la società per questa opportunità. Darò tutto me stesso, e cercherò di mettere in atto tutto quello che ha chiesto la società: di essere una squadra rispettata da tutti, che tutti ci devono temere, di avere un’identità, un’organizzazione. Quando giocavo io…e dovevo giocare a Firenze, non dormivo per tre giorni prima di arrivare alla domenica”. 

 

“Ogni anno sono riuscito a migliorare la mia posizione. Ci sono tanti giocatori di grandissimo valore nella Fiorentina. Sono passati tre giorni, li sto imparando a conoscere, e non vedo l’ora di iniziare”. 

 

"Come obiettivo a breve termine ho il far crescere e divertire questo gruppo di giocatori che sto conoscendo da pochi giorni. Voglio far si che tutti i giocatori mi dicano che si divertono e hanno voglia di giocare e fare risultati. Sicuramente trasmetterò fame e ambizioni. Questo si vedrà sul campo”.

 

Identità è stata una delle parole più ripetute nel corso della conferenza: “Quando dico identità mi riferisco a ciò su cui posso incidere in maniera più marcata. Un certo tipo di calcio, atteggiamento, intensità, aggredire alti, non subire, avere un’idea e un pensiero comune, di squadra. I moduli sono numeri, ma conta soprattutto l’atteggiamento. Se tutti ci credono, penso possa portare a grossi vantaggi”.
 

Foto tratte dalla diretta Facebook sulla pagina Acf Fiorentina

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.