Firenze, torna il festival Black History Month Florence che si allarga all’Italia

Dopo cinque anni la Black History Month Florence si espande oltre le mura cittadine

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 04 febbraio 2021 13:19

Al via il Black History Month Florence, l'iniziativa co-fondata e diretta da Justin Randolph Thompson e dal 2018 co-promossa dal Comune di Firenze che nasce nel 2016 come rete inter-istituzionale per promuovere la produzione culturale Black sulle culture afro-discendenti nel contesto italiano.

 

L’iniziativa programma, coordina e co-promuove annualmente, riferisce il Comune di Firenze, più di cinquanta eventi nel mese di febbraio attraverso una rete formata e supportata dal Comune, fondazioni, istituzioni e associazioni culturali, musei e locali dedicati all’arte e alla musica e scuole.

 

Dopo cinque anni la Black History Month Florence si espande oltre le mura cittadine, annunciando Black History Fuori le Mura, un’iniziativa pensata per ampliare ulteriormente i limiti territoriali e per connettersi con una rete più ampia, da Bologna a Roma e Napoli.

 

Tema dell’edizione di quest’anno sarà "Ostinato", un titolo che vuole richiamare i temi di comunità, tenacia e perseveranza, e che vuole essere allo stesso tempo un invito e una provocazione.

 

Non c’è strumento migliore per il contrasto a tutte le forme di assurdo e scellerato razzismo che quello della conoscenza culturale - le parole dell’assessore alla cultura Tommaso Sacchi riportate nella nota del Comune - con una ‘cross culture’ che crei scambi di artisti e forme d’arte tra paesi diversi. Per questo Firenze fin dagli esordi è lieta di ospitare questo festival unico in Italia, dedicato a promuovere la cultura black e la diversità delle culture afro-discendenti. Proprio come dice il nome di questa edizione, questo Festival è davvero ostinato e si conferma e anzi cresce malgrado la pandemia ed è un importante segnale di speranza per la cultura e per la città in particolare”.

 

Tra gli eventi si segnalano ‘On being present’, mostra virtuale in collaborazione con le Gallerie degli Uffizi, la residenza artistica YGBI research residency, il progetto di ricerca Black Archive Alliance che a partire da quest’anno diventerà residente all’interno di Murate Art Discrict, i concerti alla Sala Vanni in collaborazione col Musicus Concentus (grazie al supporto di Publiacqua). La maggior parte degli eventi sono virtuali e gratuiti. I dettagli per ogni evento sono disponibili sul sito blackhistorymonthflorence.com

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.