Prato, operaio trovato con un chilo e mezzo di droga in casa: arrestato

Trovati hashish, marijuana e metanfetamina

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 18 dicembre 2020 13:27

Operazione antidroga da parte della polizia di stato di Prato. Sono stati trovati e sequestrati più di un chilo e mezzo di droga nel pomeriggio di mercoledì 16 dicembre 2020.

 

E' stato arrestato un 29enne italiano, incensurato. L'uomo, un operaio di Prato, era sotto osservazione da parte della polizia: mercoledì si era recato a casa di un 35enne pratese, con precedenti specifici in materia di stupefacenti. Il controllo in abitazione aveva permesso agli agenti di trovare e sequestrare 9 grammi di hashish e 14 grammi di marijuana, di cui il 35enne ammetteva l’uso personale, venendo pertanto segnalato amministrativamente alla locale Prefettura quale assuntore di droghe.

 

La polizia ha poi fermato lungo il tragitto in auto verso casa il 29enne, trovandolo in possesso di 810 euro in contanti. Perquisita la casa dell'uomo, sono stati trovati nascosti all’interno di un mobile del salotto 12 panetti di hashish pari a più di 1.300 grammi, nonché in camera da letto quasi 300 grammi di marijuana e, nel bagno, 55 grammi di metanfetamina, "tutta droga senza dubbio destinata allo spaccio in città", secondo la Questura.

 

L'uomo è stato quindi arrestato per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, venendo associato, agli arresti domiciliari, presso la propria abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito di convalida, con contestuale sequestro anche degli 810 euro di cui era in possesso, quale verosimile provento di attività illecita.

 

(foto della Questura)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.