Ataf, come cambia il modo di viaggiare dal 4 maggio

Posti limitati a bordo, obbligo di mascherina e guanti, nuove regole per la salita, incremento dei servizi

Galleria immagini

741 Visualizzazioni

lunedì 04 maggio 2020 19:29

Come cambia il modo di viaggiare in autobus da oggi? Ataf fa sapere le novità nel trasporto pubblico per la Fase due dell'emergenza sanitaria da Covid-19.

 

Posti limitati a bordo dei mezzi, obbligo di mascherina e guanti, nuove regole per la salita a bordo dei mezzi, incremento dei servizi.



Le nuove regole emanate dalle Autorità competenti, nel rispetto del mantenimento della distanza di sicurezza dispongono:

Numero massimo di passeggeri a bordo di ciascun mezzo appositamente segnalato con specifica e ben visibile cartellonistica alla porta di accesso;


l’obbligo della mascherina per la protezione di bocca e naso e dei guanti da parte dei passeggeri;
 

prima della salita sull’autobus, la necessità di attendere la discesa dei passeggeri e, nel caso in cui il mezzo abbia raggiunto la capienza massima consentita, attendere e salire sul bus successivo;


a bordo dell’autobus occorre occupare solo i posti autorizzati;
 

di non avvicinarsi per nessun motivo all’autista;
 

di acquistare il titolo di viaggio prima di salire a bordo, privilegiando l’acquisto on line, tramite APP, SMS ed emettitrici automatiche e, in caso di possesso di titolo di viaggio cartaceo, è ammessa anche la convalida manuale. La vendita dei biglietti a bordo è sospesa.
 

Questa nuova fase prescrive nuove regole ed impone anche un cambiamento delle abitudini di viaggio. Le disposizioni emanate dalle Autorità competenti, riducendo significativamente la capienza dei posti a bordo, potranno determinare, nonostante la continua attività di rimodulazione dei servizi sulla base della domanda effettiva di trasporto, effetti sui passeggeri, quali la possibilità di dover aspettare la corsa successiva nel caso in cui il mezzo abbia già raggiunto la capienza massima consentita alla fermata di attesa.


L’Azienda conferma il proprio impegno straordinario per fronteggiare l’emergenza e garantire la mobilità pubblica attuando misure straordinarie quali ad esempio:

- informativa e segnaletica specifica per accompagnare i passeggeri nell’utilizzo corretto dei servizi (allegata informativa);

- un’attività straordinaria di oltre 50 nostri addetti per Assistenza alla Clientela al fine di supportare i passeggeri ad un uso corretto del servizio nonché di verificare il regolare possesso del titolo di viaggio;

- impiego eccezionale di Vigilantes in divisa (dai 10 ai 20 addetti al controllo a seconda dei giorni e delle fasce orarie) che potranno presidiare il controllo dei flussi dei passeggeri;

- attività di sanificazione e disinfezione straordinaria dei mezzi, eseguite ad ogni rientro in deposito dei bus, ovvero anche due volte al giorno su tutte le superfici esposte (posto guida, mancorrenti, validatori, sedili, etc) e di tutti i locali aziendali (biglietterie, locali adibiti alla sosta del personale viaggiante, sale di controllo, etc) effettuate da personale addetto con disinfettanti di “presidio medico sanitario”;

- installazione a bordo di ogni autobus, negli stretti tempi tecnici necessari di approvvigionamento, di dispenser con gel disinfettante per le mani;

- installazione a bordo di ogni autobus, negli stretti tempi tecnici necessari di approvvigionamento, di guanti monouso;

- Kit aggiuntivo di soccorso a bordo con prodotti specifici utilizzabili in caso di necessità (guanti monouso, mascherina e gel disinfettante).
 

L’azienda, inoltre, è impegnata in una costante attività di monitoraggio dei flussi passeggeri con l’obiettivo di rimodulare l’offerta in modo da renderla rispondente alle esigenze di mobilità. Ricordando che dal 4 maggio è partita un’importante intensificazione del servizio, alla luce del costante evolversi della situazione, si raccomanda di consultare periodicamente gli aggiornamenti pubblicati sui canali di comunicazione aziendale (sito www.ataf.net, pagine social, app ATAF).

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.