Concerto del Primo Maggio, le emozioni di Irene Grandi da Palazzo Vecchio

Il concerto straordinario e le immagini da una Firenze deserta

Galleria immagini

5574 Visualizzazioni

sabato 02 maggio 2020 09:55

E' stato un concerto del Primo Maggio assolutamente straordinario quello di ieri. Piazza San Giovanni a Roma deserta, lo show è andato in onda su Rai 3 e su Rai Radio 2, condotto da Ambra Angiolini che era in diretta da un piccolo studio realizzato al Teatro delle Vittorie di Roma. Visibile l'emozione dell'attrice e presentatrice nel tenere insieme le performance registrate dagli artisti in varie piazze d'Italia.

 

Oltre a Vasco Rossi, Gianna Nannini, Zucchero, Francesco Gabbani, Francesca Michielin e tanti altri, da Firenze è andata in scena la performance di Irene Grandi. Un'esibizione emozionante dall'arengario di Palazzo Vecchio, mentre in tv scorrevano le immagini di una Firenze deserta.

 

La cantante fiorentina si è esibita con 'La cometa di Halley' e 'Finalmente io', lanciando poi il proprio saluto da Firenze: "Mai quanto ora capiamo quanto siamo interconnessi e interdipendenti. Se succede qualcosa lontano da noi ci riguarda lo stesso. Spero che questa sia una ripartenza e che una politica intelligente sul lavoro rimetta al centro il rispetto per l'uomo e per il pianeta".

 

Prima del concerto presente in piazza della Signoria anche il sindaco Dario Nardella, che su Twitter ha omaggiato Irene Grandi partendo dalle parole della sua prima canzone: "Eppure un tempo ridevi / e mostrandomi il cielo / mi disegnavi illusioni e possibilità / e la Cometa di Halley ferì il velo nero / che immaginiamo nasconda la felicità" bravissima Irene Grandi con le splendide parole di Francesco Bianconi al concerto del Primo Maggio dall’arengario di Palazzo Vecchio".

 

 

(foto di copertina dal profilo Twitter di Dario Nardella)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.