Coronavirus, gli ultrasessantacinquenni di Firenze continueranno a ricevere a casa le mascherine

Giachi: 'Inviata una lettera alla Regione per chiedere un ulteriore contingente di mascherine'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 17 aprile 2020 12:10

Sono circa 95mila gli ultrasessantacinquenni residenti a Firenze che continueranno a ricevere a casa le mascherine chirurgiche

 

Lo ha deciso il Comune di Firenze e il servizio scatterà non appena arriverà il nuovo contingente di protezioni chiesto dall’amministrazione alla Regione Toscana.

 

Abbiamo deciso di proseguire la distribuzione porta a porta alle categorie più a rischio di essere contagiate dal coronavirus – ha spiegato la vicesindaca Cristina Giachi che ha anche la delega alla protezione civile – Ho inviato una lettera alla Regione per chiedere l’invio di un ulteriore contingente di mascherine”.

 

“La protezione civile comunale – ha aggiunto Giachi – affiancherà con questa distribuzione quella organizzata dalla Regione ai punti fissi che quest’ultima installerà davanti alla grande distribuzione e alle farmacie”.

 

In queste ore, intanto, si sta per concludere anche la distribuzione ai residenti che, per svariati motivi, non le avevano ancora ricevute e a quanti sono domiciliati a Firenze ma non sono residenti anagrafici. Ad oggi circa 2500 di loro hanno compilato l’apposito form pubblicato sulla rete civica del Comune.
 

Immagine di repertorio

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.