Mascherine obbligatorie, al via la distribuzione nei comuni del fiorentino

Dopo Firenze, anche gli altri comuni si attrezzano per distribuire le mascherine arrivate dalla Regione

Galleria immagini

3447 Visualizzazioni

martedì 07 aprile 2020 10:30

Al via la distribuzione di mascherine anche nei comuni del fiorentino. A Firenze la consegna a domicilio è iniziata nella giornata di ieri, lunedì 6 aprile, con quasi 40mila mascherine consegnate. 

 

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE ENRICO ROSSI HA FIRMATO L'ORDINANZA CHE RENDE OBBLIGATORIO L'USO DELLA MASCHERINA

 

Sono arrivate a Scandicci nel pomeriggio di lunedì oltre centomila mascherine acquistate dalle Regione Toscana, che saranno consegnate nelle cassette delle lettere delle circa 23 mila famiglie residenti nel territorio comunale a partire dal pomeriggio di martedì 7 aprile. La consegna, a cura dell’Amministrazione Comunale, sarà effettuata da personale del Comune oltre che da addetti della Protezione Civile e dell’associazionismo cittadino, muniti di badge di riconoscimento.

 

Gli addetti alla distribuzione potranno suonare i campanelli per accedere alle cassette delle lettere, ma non saranno autorizzati ad entrare nelle abitazioni né in alcun modo a ricevere denaro. Il numero di mascherine consegnate dipenderà dalla composizione del nucleo familiare: con questa prima distribuzione nel caso la famiglia sia composta da una sola persona saranno consegnate due mascherine, mentre i nuclei con più persone ne riceveranno quattro. Per garantire il massimo della sicurezza le mascherine saranno distribuite in confezioni.

 

"Grazie infinite a tutti i lavoratori del comune che da ieri sera compreso stanotte, stanno portando avanti il lavoro di imbustamento delle mascherine da casa, in ufficio, nel cantiere comunale , grazie a chi lo coordina e a tutti i dipendenti i quali portano avanti i servizi "ordinari" per mandare avanti la città. Da oggi pomeriggio iniziamo la consegna grazie ai volontari e alla protezione civile che prontamente hanno risposto alla chiamata", fa sapere il sindaco di Scandicci Sandro Fallani.

 

Mascherine arrivate anche a Sesto Fiorentino. "Ci sono state appena consegnate le mascherine distribuite dalla Regione Toscana a tutti i Comuni perché possano essere messe a disposizione dei cittadini. A partire da mercoledì consegneremo a domicilio, grazie al sempre fondamentale aiuto della Protezione Civile comunale e di tante associazioni del territorio, 2 mascherine per ogni cittadino in una busta impermeabile sigillata meccanicamente. Ci vorranno alcuni giorni per raggiungere le oltre 21.000 famiglie ma cercheremo di farlo il più velocemente possibile", fa sapere il sindaco Lorenzo Falchi.

 

"Le buste saranno lasciate nella cassetta delle lettere da personale volontario con la divisa della propria associazione, senza entrare nelle abitazioni e in maniera totalmente gratuita. Ricordo che anche con le mascherine le uscite di casa dovranno essere limitate agli spostamenti strettamente necessari, il modo migliore per continuare a far scendere i contagi è mantenere la distanza e ridurre al minimo indispensabile ogni tipo di possibile contatto", conclude il sindaco di Sesto.

 

Al via la distribuzione a Empoli. Nelle prossime ore inizierà la distribuzione ‘porta a porta’, più capillare possibile di 98.000 mascherine protettive che la Regione Toscana ha fatto pervenire al Comune di Empoli attraverso la Protezione Civile dell’Empolese Valdelsa.

 

Da parte dell’amministrazione comunale di Empoli, è iniziata l’organizzazione della complessa distribuzione che avverrà grazie al contributo delle associazioni di volontariato che erano già impegnate, in questi giorni, nella distribuzione dei dispositivi di protezione presso supermercati, farmacie e uffici postali. I volontari raggiungeranno tutti i nuclei familiari e tutta la popolazione.

 

I volontari di Croce Rossa, Misericordia, Pubblica Assistenza con l’Ausilio della Scuola Italiana Cani Salvataggio, si divideranno il territorio zona per zona e nell’arco di qualche giorno distribuiranno tutte le mascherine. Saranno interessate tutte le zone, tutte le frazioni, tutti i quartieri, tutte le strade. Nessuno sarà escluso. Il Comune avvisa che nei prossimi giorni volontari in divisa arriveranno a distribuire le mascherine a ogni cittadino  e che per nessun motivo dovranno entare nelle abitazioni, ma la consegna avverrà sul portone del palazzo, al cancello, alla porta di casa, e che dovrà essere mantenuta la distanza minima di sicurezza.

 

Nel Comune di Signa partirà da mercoledì la distribuzione di mascherine alle famiglie del territorio. A Campi Bisenzio sono arrivate 102mila mascherine, il sindaco Emiliano Fossi fa sapere che spetteranno due mascherine a persone. Le mascherine verranno imbustate per ogni nucleo familiare. Entro la fine della settimana inizierà la distribuzione sul territorio, ad opera dei volontari della protezione civile. 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.