Canone annuo di sosta, al via le trattative fra tassisti e Toscana Aeroporti

Un mese per trovare l'accordo

Galleria immagini

456 Visualizzazioni

mercoledì 19 febbraio 2020 11:00

Al vie le trattative fra tassisti e Toscana Aeroporti.

 

Nella giornata di ieri, martedì 18 febbraio, si è svolto  a Palazzo Vecchio l’incontro fra sigle sindacali tassisti rappresentanti delle cooperative taxi e rappresentanti di Toscana Aeroporti convocato dall’assessore alle attività produttive Federico Gianassi.

 

Nel corso dell’incontro sono state espresse con chiarezza e trasparenza le diverse posizioni ed è stato deciso di avviare un tavolo di confronto fra le parti con tempi serrati, da concludersi entro il 20 marzo. A fronte di questa disponibilità Toscana Aeroporti si è impegnata a sospendere il provvedimento entrato in vigore lunedì 17 - ovvero il canone annuo da 50mila euro complessivi (60 euro per taxi) richiesto dalla società per sostare all’aeroporto di Peretola, a Firenze- i tassisti si sono impegnati a sospendere lo sciopero a tornare regolarmente in servizio all’aeroporto. L’assessore Gianassi ha ribadito che l’impegno di Palazzo Vecchio c’è stato, c’è e ci sarà in queste settimane per arrivare ad una soluzione che sia nell’interesse della città e del valore che l’aeroporto e il sevizio pubblico taxi rappresentano sulle città. L’assessore ha apprezzato la disponibilità mostrata dalle parti.

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.