Prato, teneva in auto 1.250 chili di cocaina: arrestato

Era già stato anni fa per un trasporto di 4,3 kg di cocaina dall'Olanda

Galleria immagini

4610 Visualizzazioni

sabato 08 febbraio 2020 16:29

E' stato trovato con 1,251 kg di cocaina un uomo a Prato.

 

E' successo nel pomeriggio di giovedì 6 febbraio 2020. Nella zona delle Fontanelle la polizia di Prato, nell’ambito dell’attività di repressione al traffico di sostanze stupefacenti e del contrasto dei canali di approvvigionamento del mercato locale, ha tratto in arresto, in flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 45enne marocchino, residente in Germania ma domiciliato nella circostanza a Prato presso una parente, sequestrando un chilo e 251 grammi di cocaina.

 

L’arresto è avvenuto a "conclusione di una importante e complessa attività investigativa riguardante un consistente traffico internazionale di sostanze stupefacenti, in relazione alle modalità del trafficante marocchino sul territorio europeo, già arrestato dai poliziotti pratesi nel 2005 per fatti specifici, in occasione di un trasporto dall’Olanda di 4,3 chilogrammi di cocaina", riferisce la Questura.

 

Ieri pomeriggio l'uomo, regolarmente soggiornante nella comunità europea, titolare di permesso di soggiorno rilasciato dalle Autorità Tedesche, da alcuni giorni sotto osservazione a Prato dagli Agenti della Squadra Mobile, è stato fermato mentre si trovava a piedi in zona Soccorso. In seguito alla perquisizione del veicolo in suo possesso è stato rinvenuto e sequestrato un grosso involucro contenente 1,251 kg di cocaina, e l'uomo è stato arrestato.

 

La droga, destinata ad essere spacciata nel centro di Prato da pusher locali, avrebbe fruttato al dettaglio più di 100.000 euro. "Grazie per l'attenzione e l'impegno con cui quotidianamente la Polizia controlla e presidia il nostro territorio: un'operazione antidroga importante e accurata quella di ieri, che ha smantellato un grosso traffico di stupefacenti che altrimenti sarebbero finiti in città alimentando un commercio criminale e pericoloso”, ha commentato il sindaco di Prato Matteo Biffoni.


 

(immagine della Questura di Prato)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.