Ztl Firenze, attivo il primo pannello informativo in via dell’Agnolo

Cronaca
09/01/2020

La sostituzione dei vecchi 'semaforini' sarà completata nel giro di due mesi

Ha debuttato oggi, giovedì 9 gennaio, la nuova segnaletica informativa sulle porte telematiche della ztl di Firenze

 

Il primo pannello, realizzato sulla base delle direttive del Ministero dei Trasporti, è stato montato e attivato in corrispondenza dell’accesso di via dell’Agnolo

 

Nei prossimi due mesi, fa sapere il Comune di Firenze, Silfi effettuerà la sostituzione sulle altre 24 porte telematiche

 

“I nuovi pannelli – spiega l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti - rispondono alle linee guida ministeriali per la regolamentazione della circolazione stradale e della segnaletica nelle zone a traffico limitato”. È stato proprio il Ministero dei Trasporti a richiedere la sostituzione dei vecchi “semaforini” con avvisi più chiari anche nell’ottica di una omogenizzazione dei dispositivi in funzione nelle diverse città. I nuovi pannelli con scritte in italiano e inglese (ztl attiva/ztl closed e ztl non attiva/ztl open) facilitano la comprensione anche ai turisti e il mantenimento dei colori rosso/verde rende il pannello ben visibile aiutando gli automobilisti a rendersi conto, anche a distanza, se possono transitare oppure no sotto la porta telematica. Inoltre i nuovi dispositivi, larghi 66 e alti 110 centimetri, sono già predisposti per fornire anche altre informazioni o indicazioni in caso di necessità: ad esempio situazioni di allerta o allarmi, grazie all’utilizzo della tecnologia Full Matrix Full Color, già presente nei pannelli a messaggio variabili che hanno sostituito i vecchi apparecchi, che consente di ospitare immagini e caratteri grafici oltre alle semplici scritte. 
 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.