Tentato furto in un’abitazione a Fucecchio: arrestate due persone e denunciato un minorenne

Empoli
13/11/2019

Hanno tentato la fuga in auto, ma sono stati fermati

Due arresti e una denuncia per tentato furto in un’abitazione a Fucecchio.

 

Ieri sera, martedì 12 novembre, verso le 20, una donna residente in via Petrarca ha chiamato il 112 per chiedere aiuto in quanto lei e il marito avevano sorpreso tre ladri che stavano forzando il portone del loro condominio.

 

Inviata immediatamente sul posto la pattuglia dei carabinieri, i militari hanno immobilizzato un 23enne, mentre le altre due persone, un 26enne e un 16enne, si davano alla fuga a bordo di un’automobile.

 

Sempre la donna, che con l’operatore della Centrale Operativa non aveva mai chiuso la comunicazione, ha indicato la targa della vettura e la direzione di fuga, consentendo ai carabinieri di raggiungere e fermare dopo un breve inseguimento la macchina.

 

La perquisizione sull’auto e sui fermati, si legge in una nota dell’Arma, ha permesso di sequestrare un passamontagna, un cappellino di lana ed una sciarpa neri, probabilmente usati come travisamento durante i furti, e 1100 euro, 500 yuan cinesi e 40 franchi svizzeri di probabile provenienza illecita. Anche l’autovettura, noleggiata presso un’azienda romana, è stata sequestrata.

 

Le indagini sono volte a verificare se i tre uomini si siano resi responsabili di altri furti.

 

I due maggiorenni, un 23enne residente a Buggiano, in provincia di Pistoia, e un 26enne residente a Pieve a Nievole, sempre in provincia di Pistoia, saranno giudicati oggi con rito direttissimo presso il Tribunale di Firenze. Il minore, un 16enne, nonché nipote convivente del 23enne, è stato denunciato a piede libero e accompagnato in un centro per minori della provincia di Pisa.
 

Immagine di repertorio

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.