Prato, fermato un furgone con 600 kg di scarti tessili: denunciato un uomo

Prato
16/10/2019

Scarti tessili su un furgone

E' stato fermato la scorsa notte, a Prato, un furgone condotto da un cittadino di origine cinese, che circolava in area Macrolotto. La Guardia di Finanza ha rinvenuto all'interno del mezzo 600 kg di scarti tessili di lavorazione industriale, contenuti nei classici “sacchi neri”.


"Si tratta di rifiuti speciali non smaltibili per via ordinaria, ma che è necessario conferire presso i centri di raccolta autorizzati", riferisce una nota della Finanza. L'uomo fermato, gravato da precedenti nello specifico settore, "è risultato sprovvisto delle prescritte autorizzazioni e privo di qualsiasi documentazione di trasporto". E' stato così denunciato a piede libero alla locale Procura della Repubblica.
 

"Sono in corso ulteriori indagini al fine di ricostruire la provenienza e la destinazione dei rifiuti", fa sapere la Finanza. L’automezzo è stato sottoposto a fermo amministrativo per il periodo di un anno.

 

(immagine di repertorio)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.