Sesto, ecco il bando per il nuovo liceo Agnoletti: appalto da quasi 12 milioni

Sesto F.no
24/08/2019

Lavori per il nuovo liceo

Pubblicati dalla Città Metropolitana di Firenze il bando e il disciplinare di gara relativi alla nuova procedura per l'affidamento dei lavori per la realizzazione della nuova sede del liceo “A.M. Enriques Agnoletti” presso il polo scientifico dell’Università degli Studi di Firenze nel comune di Sesto Fiorentino, per un importo totale stimato dell’appalto pari a 11.911.725,00 euro, di cui 11.855.725,00 euro a base d’appalto e 56.000,00 euro per lavori che la stazione appaltante si riserva la facoltà di affidare all’appaltatore.

 

Come riferisce una nota della Città Metropolitana di Firenze, "il prezzo non è il solo tra i criteri di aggiudicazione, indicati nei documenti di gara. La durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione è stabilito in 540 giorni".

 

"Gli interventi riguardano l’esecuzione di tutte le opere e provviste occorrenti per eseguire e dare completamenteultimati i lavori di realizzazione del nuovo liceo scientifico "A.M. Enriques Agnoletti" a Sesto Fiorentino. Il nuovo edificio scolastico si collocherà in un’area libera; la concezione spazio-volumetrica che ha indirizzato il progetto definitivo è in linea con le nuove linee guida del Miur con una sensibilità progettuale di matrice contemporanea e prevede la realizzazione di un polo scolastico caratterizzato dalla forte penetrazione del verde al suo interno".


"La stazione appaltante si riserva la facoltà di affidare all’appaltatore lavori derivanti da una modifica contrattuale avente ad oggetto i lavori relativi alla strada interposta tra il Cnr e il nuovo liceo Agnoletti a Sesto Fiorentino per un importo stimato di 56.000,00 euro".


"La procedura di gara è disciplinata a tutti gli effetti, oltre che dal bando, anche dal disciplinare di gara, dal capitolato speciale d’appalto e dallo schema di contratto pubblicati sul sito https://start.toscana.it, dove sono reperibili anche tutti gli altri elaborati per la rimessa dell'offerta. Tutta la documentazione richiesta dovrà essere, a pena di esclusione, prodotta in modalità telematica e in formato elettronico, sul suddetto sito e, dove richiesto, firmata digitalmente. 

Nel caso risultino aggiudicatari 2 o più offerenti con punteggio complessivo uguale, l'aggiudicazione avverà in favore dell’operatore che avrà riportato il punteggio più elevato all’offerta tecnica. In caso di ulteriore parità si procederà all’individuazione dell’aggiudicatario mediante sorteggio pubblico. L’aggiudicazione avverrà anche in presenza di una sola offerta valida. 

L’aggiudicazione avverrà anche in presenza di una sola offerta valida. La stazione appaltante si riserva la facoltà di non procedere all’aggiudicazione se nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all’oggetto del contratto. Il perfezionamento contrattuale avverrà mediante atto in forma pubblica amministrativa, con spese a totale carico dell’aggiudicatario", continua la Città Metropolitana.



"Le eventuali integrazioni/rettifiche al capitolato e al disciplinare di gara, le comunicazioni e le risposte a quesiti di interesse generale, le eventuali modifiche alla data di apertura delle offerte e la comunicazione di ulteriori sedute della commissione di gara saranno pubblicate solo sul sito https://start.toscana.it. 

Il termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione è entro le ore 16 del 23 settembre 2019".

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.