Firenze, cerimonie per il 75esimo anniversario della Liberazione

Cronaca
07/08/2019

Celebrazioni in piazza Santa Croce e piazza Signoria

Domenica 11 agosto si celebrerà il 75esimo anniversario della Liberazione di Firenze.

 

Il primo evento della giornata si terrà alle ore 7 a Palazzo Vecchio, quando ci saranno i rintocchi della Martella, la campana della Torre di Arnolfo, che l’11 agosto 1944 annunciò alla città il ritorno alla libertà e alla democrazia.

 

A seguire, alle 9.45, rende noto il Comune di Firenze in un comunicato, in piazza Santa Croce si terrà la cerimonia solenne dell’Alzabandiera con la deposizione di una corona di alloro da parte delle autorità civili, religiose e militari e sarà reso onore ai caduti di tutte le guerre con le preghiere di suffragio.

 

Alle 10.15, al termine della cerimonia, partirà il corteo diretto a Palazzo Vecchio, con al seguito i Gonfaloni di Firenze, della Regione Toscana, della Città metropolitana e dei vari Comuni dell’area fiorentina, oltre ai labari della federazione delle associazioni partigiane e delle associazioni d’arma e combattentistiche.

 

Sull’Arengario di Palazzo Vecchio, in piazza della Signoria, alle 10.30, è in programma l’intervento del sindaco Dario Nardella. A seguire ci saranno le testimonianze di due rappresentanti dell’Anpi di Firenze: Leandro Agresti, nome di battaglia Marco, uno dei primi partigiani a salire a Monte Morello, e Riccardo Mattei, figlio della partigiana Liliana Benvenuti ‘Angela’.

 

La giornata di celebrazioni chiuderà alle ore 21, sull’Arengario di Palazzo Vecchio, con il concerto per la cittadinanza della Filarmonica ‘Giacomo Puccini’ di Prato
 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.