Vis Art

Siria, l'Isis annuncia di aver ucciso un italiano. Si tratta di un giovane fiorentino

A restare il 33enne Lorenzo Orsetti. La sua lettera/testamento

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 18 marzo 2019 15:12

L'Isis ha annunciato di aver ucciso un italiano in Siria. L'annuncio è arrivato con un messaggio su Telegram, nel quale l’Isis sostiene che "il crociato italiano è stato assassinato negli scontri nella località di Baghuz". Sarebbero state anche pubblicate foto in cui si vedono un uomo privo di vita, e alcuni documenti (la tessera sanitaria e la carta di credito) dove si legge il nome di un uomo.

 

Si tratterebbe di Lorenzo Orsetti, un 33enne fiorentino. Orsetti, classe 1986, si trovava da tempo in Siria, da circa un anno e mezzo, dove combatteva con le milizie curde dell'Ypg contro l'Isis. 

 

Sul profilo Facebook attraverso cui il 33enne dava notizie, l'ultimo post risale al 12 marzo: "A quanto pare diverse case-trincee-tunnel sono rimaste. Non me lo faccio dire due volte, se tutto va bene domani riparto!". 

 

Sui social è stata pubblicata la lettera/testamento di Orsetti: 

 

"Ciao, se state leggendo questo messaggio è segno che non sono più a questo mondo. Beh non rattristatevi più di tanto, mi sta bene così; non ho rimpianti, sono morto facendo quello che ritenevo più giusto, difendendo i più deboli e rimanendo fedele ai miei ideali di giustizia, uguaglianza e libertà. Quindi nonostante questa prematura dipartita, la mia vita resta comunque un successo e sono quasi certo che me ne sono andato con il sorriso sulle labbra. Non avrei potuto chiedere di meglio.

Vi auguro tutto il bene possibile e spero che anche voi un giorno (se non l'avete già fatto) decidiate di dare la vita per il prossimo, - continua il messaggio - perché solo così si cambia il mondo. Solo sconfiggendo l'individualismo e l'egoismo in ciascuno di noi si può fare la differenza. Sono tempi difficili, lo so, ma non cedete alla rassegnazione, non abbandonate la speranza; mai! neppure un attimo.

Anche quando tutto sembra perduto, e i mali che affliggono l'uomo e la terra sembrano insormontabili, cercate di trovare la forza, di infonderla nei vostri compagni.
È proprio nei momenti più bui che la vostra luce serve.
E ricordate sempre che 'ogni tempesta comincia con una singola goccia'. Cercate di essere voi quella goccia.

Vi amo tutti spero farete tesoro di queste parole. Serkeftin!
Orso,
Tekoser,
Lorenzo"

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.