Vis Art

Sanremo, Loredana Bertè in testa nella prima serata. Da Empoli all'Ariston: buona la prima per i Bnkr44

Bella esibizione per i ragazzi empolesi con il loro 'Governo punk' (VIDEO). Gli ospiti e i cantanti della seconda serata

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 07 febbraio 2024 09:47

'I love Villanova!'. L'uscita dal palco dei Bnkr 44, tra gli applausi del pubblico dell'Ariston, è legata alla frazione di Empoli da dove provengono. Erin, Piccolo, Caph, Fares, Jxn, Faster, tutti nati tra 2000 e 2001, hanno portato a Sanremo il loro 'Governo punk', dopo essersi qualificati per il Festival grazie a Sanremo Giovani.

 

Una bella performance per il gruppo fiorentino, una carica di energia apprezzata a teatro e da casa. "Grandi ragazzi. Che emozione vedervi su quel palco e l’uscita con “ I love Villanova”", ha commentato sui social la sindaca di Empoli, Brenda Barnini.

 

Una serata, quella di Sanremo, con tutti e 30 gli artisti in gara che si sono esibiti. Le gag di Fiorello, la presenza da co-conduttore di Marco Mengoni e tanta musica. A guidare la prima serata dell'Ariston è Loredana Bertè, in testa nella prima classifica provvisoria con i voti della sala stampa con la sua 'Pazza'. Al secondo posto Angelina Mango con 'La noia', terza Annalisa con 'Sinceramente', quarto Diodato con 'Ti muovi' e quinto Mahmood con 'Tuta gold'.

 

La prima serata ha visto registrare un boom di ascolti: 65,1% di share (il più alto dal 1995) con 10.561.000 telespettatori. La prima parte della serata, dalle 21:25 alle 23:31, è stata vista da 15 milioni 75 mila spettatori, con uno share del 64,3%. La seconda parte, dalle 23:34 alle 25:59, è stata vista da 6 milioni 527 mila spettatori, con uno share del 66,9%. Il picco di ascolto è stato raggiunto alle 22:09 con 16 milioni 786 mila spettatori, durante l'intervento di Daniela Di Maggio, la mamma di Giovanbattista Cutolo, musicista ucciso lo scorso agosto a Napoli a 24 anni. Il picco di share è stato registrato alle 24:15 (70,1%) mentre sul palco si esibiva BigMama.

 

"Farei un applauso alla musica. Ringrazio tutti i cantanti in gara, grazie a Marco Mengoni, ieri è stato bravissimo. E grazie a mio fratello “Ciuri”, Rosario Fiorello", ha commentato a caldo Amadeus.

 

Stasera e domani si esibiranno 15 artisti per serata, ognuno presentato da uno degli altri 15 (i Bnkrr si esibiranno giovedì, e stasera presenteranno Gazzelle), mentre venerdì sarà tempo delle cover: i Bnkr44 saranno sul palco con Pino D’Angiò per cantare “Ma quale idea”.

 

Stasera ci sarà Giorgia sul palco come co-conduttrice al fianco di Amadeus, e come cantante, quando festeggerà i 30 anni di "E poi". Altri ospiti della serata saranno Giovanni Allevi, John Travolta, Leo Gassmann, Mirko Casadei per un omaggio a “Romagna Mia”, il cast di Mare Fuori.

 

A votare le canzoni saranno il pubblico attraverso il Televoto e la Giuria delle Radio.


A sorteggiare l’abbinamento tra i 15 cantanti che performeranno e i loro ‘colleghi’ presentatori sono stati i giornalisti presenti all’“Ariston Roof”, guidati dagli stessi Amadeus e Giorgia.


Ecco i cantanti, in ordine di esibizione:
Fred De Palma presentato da Ghali
Renga Nek presentati da La Sad
Alfa presentato da Mr.Rain
Dargen D’Amico presentato da Diodato
Il Volo presentati da Rose Villain
Gazzelle presentato da Bnkr44
Emma presentata da Santi Francesi
Mahmood presentato da Alessandra Amoroso
BigMama presentata da Il Tre
The Kolors presentati da Angelina Mango
Geolier presentato da Fiorella Mannoia
Loredana Bertè presentata da Sangiovanni
Annalisa presentata da Maninni
Irama presentato da Ricchi e Poveri
Clara presentata da Negramaro

 


 

 

LEGGI ANCHE:

Sanremo, i toscani Bnkr44 staccano il biglietto per l'Ariston: saranno al Festival tra i Big

Stefano Massini a Sanremo, ospite con Paolo Jannacci per una canzone sulle morti sul lavoro

 

Notizie più lette

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.