Vis Art

Stadio, Barone in visita al 'Braglia' di Modena. Ma il club emiliano chiude le porte alla Fiorentina

Il Modena Calcio si è anche detto: 'stupito della presenza del dg viola al Braglia'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 08 gennaio 2024 12:18

Nel pomeriggio di sabato 6 gennaio, Joe Barone, direttore generale della Fiorentina, ha approfittato dell'impegno serale dei viola a Reggio Emilia contro il Sassuolo per fare un sopralluogo allo stadio Braglia del Modena.

 

L'ipotesi Modena sembrava quindi prendere quota come situazione più probabile dove veder giocare la Fiorentina durante i lavori allo stadio Franchi. Lavori che dovrebbero iniziare entro marzo - per rispettare le tempistiche strette volute dalla concessione dei fondi europei per realizzare parte del restyling - e costringerebbero i viola a giocare lontano dalle mura amiche per due stagioni (2024-25 e 2025-26). Lo stesso Barone ai microfoni di Sky aveva dichiarato: 'Abbiamo incontrato il Modena nove mesi fa e abbiamo visto l’impianto: se la Fiorentina deve andare a giocare fuori Firenze questa può essere una realtà', aggiungendo però che 'la miglior cosa sarebbe congelare i fondi e giocare al Franchi'.

 

Nella serata di ieri, però, è arrivata la risposta del Modena Calcio. "In merito alla possibilità che lo stadio Alberto Braglia possa essere in futuro una sede provvisoria per le gare interne dell’ACF Fiorentina - si legge nel comunicato del club emiliano -, per fini di trasparenza e senza alcun intento polemico, il Modena FC ci tiene a sottolineare che:

-dopo l’incontro di cortesia, svoltosi nel corso della passata stagione, la nostra Società non è mai stata più contattata dall’ACF Fiorentina;

-la nostra Società ha appreso con stupore dagli organi d’informazione della presenza, all’esterno dello stadio Braglia, nella giornata di sabato 6 gennaio 2024, del dg dell’ACF Fiorentina, Joe Barone;

-la nostra prima squadra svolge ancora tutti i suoi allenamenti al campo Zelocchi dello stadio Braglia dove sono inoltre presenti la palestra per i calciatori, gli uffici del club, lo store ufficiale, la biglietteria, tutti i magazzini.

 

Alla luce di queste considerazioni, e in forza della convenzione in essere, è doveroso chiarire che non è contemplabile la possibilità che lo stadio Alberto Braglia di Modena possa venir utilizzato per ospitare le partite interne dell’ACF Fiorentina”.

 

Una secca chiusura, dunque, che sembrerebbe escludere definitivamente l'ipotesi Modena dalla lista dei papabili impianti. Inoltre, visto che il Modena afferma di non aver incontrato il dg viola nella giornata di sabato, è possibile che la mossa di Barone sia stata solo una 'provocazione' verso Palazzo Vecchio e una ulteriore sollecitazione a ciò che è stato ribadito dallo stesso poche ore dopo: l'ideale per la società viola sarebbe vedere i fondi stanziati per il restyling congelati, così da consentire alla Fiorentina di giocare al Franchi durante i lavori

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.