Vis Art

Da Manuel Agnelli a Cisco, sei serate a ingresso gratuito con 'Liberi tutti'

La rassegna organizzata in occasione delle celebrazioni per la Liberazione di Sesto Fiorentino dal nazifascismo

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 26 agosto 2023 10:57

Da martedì 29 agosto a domenica 6 settembre in piazza Vittorio Veneto a Sesto Fiorentino è tempo di “Liberi Tutti”: sei serate, 15 band pronte ad alternarsi sul palco e un grande evento che vedrà in concerto Manuel Agnelli. Tutto a ingresso libero per la rassegna organizzata in occasione delle celebrazioni per la Liberazione di Sesto Fiorentino dal nazifascismo.

L’iniziativa è promossa dal Comune di Sesto Fiorentino, in collaborazione con Alter Ego srl, con il contributo di Unicoop Firenze.

Manuel Agnelli sarà in concerto in piazza Vittorio Veneto venerdì primo settembre, data in cui ricorre il 79esimo anniversario della Liberazione di Sesto Fiorentino. Sarà l’occasione per ascoltare i brani di “Ama il prossimo tuo come te stesso”, primo album da solista del frontman Afterhours contenente “La profondità degli abissi”, brano prestato alla colonna sonora del film “Diabolik”, con cui Agnelli si è aggiudicato David di Donatello e Nastro d'Argento per la miglior canzone originale. Tra gli impegni recenti, impossibile non ricordare poi “Lazarus”, l’opera rock firmata da David Bowie che Manuel ha portato nei principali teatri italiani. Ad aprire la serata (ore 20,30) sarà il grunge dei Drop Circle.

A tagliare il nastro di Liberi Tutti sarà martedì 29 agosto Cisco: un live per ripercorrere 30 anni di carriera, dai cavalli di battaglia targati Modena City Ramblers fino ai pezzi più recenti composti con la Bandabardò, senza tralasciare i successi da solista. Prima di Cisco, spazio al rock/blues dei Rocktrain Slaves.

S’intitola “Everything Is Like It’s Meant To Be” ed è il nuovo album che gli Street Clerks presenteranno mercoledì 30 agosto, sempre sul palco di piazza Vittorio Veneto a Sesto Fiorentino. La band fiorentina che da anni affianca in tv (e non solo) Alessandro Cattelan, apre al grunge, al country, al pop e al rock. La serata inizierà alle 20 con lo psycho-rock dei Qagliostro e il cantautorato folk di Michele Mingrone.

Ci saranno poi i Legno, duo toscano - suonano con il volto coperto da stravaganti scatole - votato all’itpop, tra cantautorato e indie. Hanno totalizzato 40 milioni di stream e giovedì 31 agosto approderanno a “Liberi Tutti” sull’onda di un trionfale tour estivo, a pochi mesi dall’uscita del nuovo album “Lato B”. L’opening act (ore 20,30) sarà nel segno dell’urban pop, insieme a Cicco Sanchez, altro fenomeno del nuovo made in Italy.

Venerdì primo settembre, come detto, Drop Circle e Manuel Agnelli in concerto, sempre a ingresso libero, per l’anniversario della Liberazione di Sesto Fiorentino.

Quattro band e un dj-set speciale per la lunga serata di sabato 2: si partirà alle 19 con il cantautorato folk di Nelea, il pop rock del Branco Barracuda, l’alt-rock delle Le Pietre dei Giganti e il punk dei Teasers. Headliner della serata saranno gli storici Meganoidi, quattro lustri di rock, ska e punk e un presente tinteggiato di funk, come certifica il recente album “Mescla”. A seguire “Strasicura”, la prima Silent Disco dedicata alla sicurezza stradale, organizzata da Croce Rossa Firenze. In consolle saliranno Luca Beat e Dj Sashino, in pista si balleranno ritmi dance, edm, reggaeton, techno e tech house. 

La festa si chiuderà domenica 3 settembre con il tradizionale concerto della Banda Musicale di Sesto Fiorentino, la tombola di beneficenza e i fuochi d’artificio. Non mancheranno street food, aperitivi e birreria (apertura stand alle ore 18).
 
 

Al via anche la Fiera d’Agosto, con il luna park che inizierà venerdì 1 settembre e si concluderà domenica 10 settembre.

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.