Corri la Vita numero 20, Adriana Volpe madrina e Cesare Prandelli starter

Sul palco delle Cascine ospiti speciali per celebrare i 20 anni. Porte della città illuminate di verde

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 19 settembre 2022 16:26

Conto alla rovescia per la ventesima edizione di Corri la Vita, che si terrà a Firenze domenica 2 ottobre, aprendo così le iniziative cittadine in programma per il Pinktober, mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno. Sarà la presentatrice Adriana Volpe la madrina della ventesima edizione.

 

A dare il via alla manifestazione sarà Cesare Prandelli, ex allenatore della Fiorentina ed ex CT della Nazionale di calcio dell’Italia. L’evento ha l’obiettivo di promuovere la raccolta fondi destinata a progetti dedicati alla cura del tumore al seno per aiutare le donne attraverso la prevenzione, la diminuzione delle liste di attesa ed il sostegno psicologico. Per celebrare i venti anni di Corri la Vita, sabato 1 ottobre il Comune di Firenze ha deciso di illuminare le porte della città di verde, come il colore della maglia 2022.

 

“Sarà una ventesima edizione piena di sorprese - ha affermato Bona Frescobaldi, presidente dell’Associazione Corri la Vita Onlus - che vedrà riuniti sul palco personalità del mondo dello spettacolo e tanti amici che da venti anni supportano le nostre attività e che, anche nei periodi più difficili, sono sempre stati al nostro fianco con la loro generosità e attenzione, testimoniando la propria solidarietà nei fatti e con un entusiasmo sempre più forte”.

 

"Corri La Vita compie 20 anni, un traguardo speciale per una manifestazione entrata a buon diritto nel cuore dei fiorentini, che mette al centro sport, cultura, solidarietà e salute – ha sottolineato la vicesindaca Alessia Bettini - Non dimentichiamo, infatti, che Corri La Vita da sempre è impegnata per la prevenzione e la lotta al tumore al seno, partecipare significa quindi sostenere questa battaglia doverosa e sacrosanta. Da sempre c'è grande entusiasmo intorno a questa iniziativa ed è tutto meritato. Grazie agli organizzatori che anche quest'anno sono riusciti a mettere in campo quest'appuntamento atteso da tutta la città".

 

Dalla prima mattina il palco allestito lungo l’Arno negli spazi di viale Lincoln, al Parco delle Cascine, sarà animato dagli amici e da 20 testimonial di Corri la Vita, che interagiranno con il pubblico e si collegheranno nell’arco della intera giornata anche attraverso i canali ufficiali dell’evento (Facebook e Instagram). Dal palco interverranno anche 20 pazienti del Cerion Ispro-Lilt, che indosseranno le maglie di tutte e 20 le edizioni di Corri la Vita per testimoniare di come i fondi raccolti dalla Onlus in questi 20 anni siano serviti a sostenere ed aiutare le tantissime donne colpite dal tumore al seno.

 

Tutti i partecipanti sono invitati a condividere foto e stories sui canali social utilizzando gli hashtag ufficiali #corrilavita2022, #clv2022 e #corrilavita20 taggando @corrilavita.

 

L’organizzazione ha studiato due nuovi percorsi diversificati per gradi di difficoltà: un primo percorso di circa 10,5 km. Partenza: ore 9:15 da piazza Vittorio Veneto. Ponte alla Vittoria, piazza Gaddi, via della Fonderia, Lungarno Santa Rosa, Lungarno Soderini, piazza Nazario Sauro, via dei Serragli, piazza della Calza, piazzale di Porta Romana, viale Machiavelli, via Schiaparelli, via San Leonardo, Costa San Giorgio, Costa Scarpuccia, via Dei Bardi, piazza dei Mozzi, via dei Renai, piazza Demidoff, via dell’Olmo, via San Niccolò, piazza Poggi, Lungarno Serristori, Ponte alle Grazie, via dei Benci, piazza Santa Croce, via Verdi, piazza Salvemini, via dell’Oriuolo, piazza Duomo (giro lato Servi - Ricasoli - Martelli), piazza San Giovanni km. 8 9:45 – 11:30, via Roma, piazza della Repubblica, via Strozzi, via Tornabuoni, piazza Santa Trinita, via Tornabuoni, Lungarno Corsini, Lungarno Vespucci, via Curtatone, via Montebello, via Magenta, Corso Italia, pista ciclabile di fianco alla tramvia, piazzale Pittorio Veneto, pista ciclabile di fianco alla tramvia. Arrivo: piazza Vittorio Veneto.

 

Il secondo itinerario di circa 6,2 km sarà costellato da una serie di tappe di carattere culturale e attraverserà anche parte dell’Oltrarno per poi tornare verso il punto di partenza passando da Ponte Vecchio. Dettaglio: Ponte alla Vittoria, piazza Gaddi, via della Fonderia, Lungarno Santa Rosa, Lungarno Soderini, Lungarno Guicciardini, piazza Nazario Sauro, via dei Serragli, piazza della Calza, Giardino di Boboli - entrata cancello di fianco ai vigili urbani -, Giardino di Boboli (uscita Bacco), piazza Pitti, via Guicciardini, Ponte Vecchio, via Por Santa Maria, Borgo Santi Apostoli, piazza Santa Trinita, via Tornabuoni, Lungarno Corsini, Lungarno Vespucci, via Curtatone, via Montebello, via Magenta, Corso Italia, pista ciclabile di fianco alla tramvia). Arrivo: piazza Vittorio Veneto.

 

Domenica 2 ottobre, come da tradizione, i partecipanti - che si saranno precedentemente registrati sul sito www.corrilavita.it - avranno la possibilità di visitare gratuitamente mostre e musei a Firenze durante tutta la giornata, semplicemente indossando la maglia dell'evento o esibendo la ricevuta della donazione effettuata. L’iniziativa a cura di Città Nascosta.

 

Il testimonial grafico di questa edizione è il dipinto di Lucas Cranach il Vecchio “Adamo ed Eva”, conservato alla Galleria degli Uffizi. La versione 2022 della maglia firmata da Salvatore Ferragamo, dove il logo di Corri la Vita riporta una bandiera per celebrare i 20 anni della manifestazione, è verde fluorescente e il suo packaging è totalmente biocompostabile.

 

Un premio speciale sarà riservato ai tre gruppi più numerosi che vestiranno la maglia 2022: aziende, società sportive e palestre, associazioni, universitari, scuole. Confermato il “Premio Erasmus+/Indire” assegnato al primo partecipante del gruppo Erasmus che taglierà il traguardo. 

 

In piazzale Vittorio Veneto sarà allestita l’unità mobile Ispro - Istituto per lo Studio, la Prevenzione e la Rete Oncologica della Regione Toscana- per le seguenti attività: esecuzione screening mammografico, previa prenotazione telefonica al n. 055/545454 (lun-ven 7:45-18:30, sab. 7:45-12:30) per le donne presenti alla manifestazione, che abbiano già ricevuto da ISPRO invito per lo screening, o comunque in scadenza per l’anno in corso; prenotazione di controlli senologici extra-screening presso ISPRO, attraverso gli operatori di ISPRO presenti sul mezzo mobile, o telefonando al n. LILT 055.576939 (lun.- ven. 9:30 – 13:30; mar-gio 14:30 alle ore 18:00), attività di informazione ed approfondimento sul tema della prevenzione oncologica e sui diversi programmi di screening. 

 

Sabato 1 e domenica 2 ottobre sarà presente anche il camper della Lilt – Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Firenze - dove saranno svolte visite di prevenzione del melanoma totalmente gratuite e senza bisogno di ticket. La prenotazione andrà effettuata dal 19/9 (fino ad esaurimento delle disponibilità) con­tattando il numero telefonico della Lilt 055 576939. 

 

 
 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.