Aborto, 'Regione Toscana inadempiente sulla legge 194': il presidio a Firenze

Presidio in piazza Duomo

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 18 gennaio 2022 18:59

“Regione Toscana inadempiente sulla Legge 194”, è il presidio di protesta che si è tenuto nel pomeriggio di oggi, martedì 18 gennaio, a Firenze, in piazza Duomo, davanti alla sede della giunta regionale.

 

Tante le realtà aderenti alla manifestazione, promossa da Coordinamento Donne Cgil, Coordinamento 194, Libere Tutte - Firenze, Laboratorio per la Laicità, Il Giardino dei Ciliegi, Non Una di Meno.

 

"Territori senza accesso all’Ivg per i troppi sanitari obiettori, mancata applicazione delle linee guida sull’aborto farmacologico nei consultori, mancata formazione del personale, mancato ritiro dei finanziamenti a sigle antiabortiste, mancata somministrazione delle pillole abortive in accesso unico", queste le motivazioni alla base del presidio.

 

"Dobbiamo farci carico di una inspiegabile involuzione di una Regione che si era dimostrata attenta e lungimirante, tanto da immettere l’uso della RU486 per prima in Italia e poi rovinosamente rimasta arretrata”, ha detto Barbara Orlandi del Coordinamento Donne Cgil Toscana.

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante testo

 

Foto Cgil Toscana

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.