Firenze, viola i domiciliari e oppone resistenza agli agenti: portato in carcere

Torna in carcere un ex calciante fiorentino

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 20 ottobre 2021 15:14

Ieri pomeriggio, martedì 19 ottobre 2021, i Carabinieri della Compagnia Oltrarno hanno eseguito un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare a carico di un uomo, 50enne noto ex calciante fiorentino.

 

L'uomo, come riporta una nota dei militari, era già sottoposto agli arresti domiciliari, poiché indagato per i reati di concorso in violazione di domicilio, lesioni aggravate e tentata rapina, a seguito di un arresto operato proprio dai Carabinieri di Firenze-Oltrarno lo scorso luglio, quando, dopo essere uscito nella mattinata da Sollicciano, avendo finito di scontare una pena, aveva aggredito un uomo ed una donna all’interno di un negozio di parrucchiere.
 

Lo scorso 12 ottobre, l'uomo si è reso nuovamente responsabile di altri reati, prima allontanandosi dalla propria abitazione e successivamente, rintracciato in un bar, opponendo resistenza all’operato degli agenti della Polizia di Stato intervenuti, fa sapere l'Arma.

 

Anche in questo caso l’uomo è stato tratto in arresto e, a seguito di convalida, sottoposto nuovamente alla precedente misura degli arresti domiciliari. Valutando anche quest’ultimo episodio, assieme agli elementi che già avevano in precedenza determinato la sottoposizione agli arresti domiciliari, il GIP del Tribunale di Firenze, su richiesta avanzata dalla Procura della Repubblica di Firenze, ha disposto l’aggravamento della misura cautelare a carico dell’uomo, che è stato pertanto portato a Sollicciano in regime di custodia cautelare in carcere.

 

(immagine di repertorio)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.