Tormentone Vlahovic, Commisso: 'Rinnovo non accettato, nostri sforzi non premiati'

La dura nota del presidente viola: 'Individuare nel breve soluzioni fattibili e adeguate'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 05 ottobre 2021 12:25

Un lungo tira e molla che si è concluso con una dura presa di posizione di Rocco Commisso. Dusan Vlahovic non rinnoverà il contratto in scadenza con la Fiorentina nel 2023. Nonostante l'ottimismo del club viola durante l'estate, nelle ultime settimane i silenzi di giocatore e procuratore, e il rifiuto alle ultime proposte gigliate, hanno portato Commisso ad un comunicato che apre scenari di separazione nel prossimo futuro.

 

Vlahovic aveva speso parole d'amore verso Firenze e la Fiorentina negli ultimi mesi, ma non è mai arrivata la firma su un rinnovo che prevedeva cifre altissime (oltre 4 milioni di euro netti a stagione per 5 anni). E Commisso, che pure in estate aveva rifiutato ricche offerte dall'estero per il suo pupillo (convinto di riuscire a convincerlo a rinnovare), oggi ha così parlato sul sito della Fiorentina, prima del ritorno negli Stati Uniti: "Dal mio arrivo a Firenze ho sempre promesso ai nostri tifosi che sarei stato sincero con loro e che non avrei mai fatto promesse che non potevo mantenere. Desidero, pertanto, aggiornare il Popolo Viola relativamente ad una questione di cui si è molto parlato e scritto in questi mesi, ovvero il rinnovo del contratto di Dusan Vlahovic. Come sapete la Fiorentina ha fatto un’offerta molto importante al calciatore, una proposta di contratto che lo avrebbe reso il giocatore più pagato della storia del Club". 

 

"La nostra offerta era stata, inoltre, nel tempo migliorata in più occasioni per venire incontro alle richieste sia di Dusan che del suo entourage, ma, nonostante i nostri sforzi, la proposta di rinnovo non è stata accettata. In queste settimane in cui sono stato qui a Firenze ho provato personalmente a trovare una soluzione che potesse rendere felice il ragazzo ed il Club, ma, con mio grande dispiacere, ogni nostro tentativo e ogni nostro sforzo non è stato premiato".  

 

"A me ed alla Fiorentina non resta altro che prendere atto della volontà del calciatore e del suo entourage e di conseguenza individuare nel breve soluzioni fattibili ed adeguate per proseguire al meglio questa nuova ed entusiasmante stagione. In ogni caso Dusan Vlahovic ha un contratto che lo lega alla Fiorentina per i prossimi 21 mesi e siamo sicuri che il calciatore, come ha sempre dimostrato, darà il suo contributo per aiutare la squadra nel raggiungere i propri obiettivi, dimostrando la professionalità che lo ha contraddistinto da quando è arrivato a Firenze con il massimo rispetto dei nostri tifosi, dei suoi compagni, del mister e di tutta la Società viola".

 

Una nota amara che scuote il mondo Fiorentina, e che ora apre quindi ad un periodo quasi da 'separati in casa', con Vlahovic che quindi potrebbe essere ceduto già a gennaio per non veder svalutato ancor di più il prezzo del suo cartellino a ridosso della scadenza del contratto. Un vero peccato per una Fiorentina che, al netto dell'ultima sconfitta al Franchi contro il Napoli, ha stupito tutti in questo inizio di stagione.

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.