Covid, Giani: 'I contagi aumentano, vacciniamoci'. Predisposto un piano di emergenza

Aperte le prenotazioni last minute, incrementate le dosi. 'Toscana ha ancora numeri da zona bianca'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 23 luglio 2021 14:58

"La Toscana si sveglia con 470 contagi, un numero che può destare riflessioni e quindi allerta". Sono le parole del presidente della Regione Eugenio Giani, che è intervenuto in una diretta sui suoi canali social per fornire aggiornamenti sulla situazione del Covid in Toscana, alla luce anche dell'aumento dei contagi.


Da Giani arriva un accorato appello alla vaccinazione. "Tutto questo in un contesto di aumento dei contagi a livello nazionale ed europeo. L'italia è a 5mila contagiati, mentre la Gran Bretagna ha toccato punte di 50mila. Vuol dire che dobbiamo vaccinarci. In Toscana abbiamo il 62% di vaccinati con prima dose, e dobbiamo arrivare all'80".


Un piano di emergenza per agosto. "Abbiamo predisposto un piano di emergenza, da stasera abbiamo il last minute, abbiamo repertito un numero di dosi che consentono ogni giorno di potersi prenotare la sera per vaccinarsi il giorno dopo, senza limiti di età. Invito quindi chi è rimasto indietro, perchè indeciso o per altri motivi, a prenotarsi, perchè sono aperte tutte le categorie, o di usare il last minute per vaccinarsi il giorno dopo. Incrementeremo sempre di più le dosi, perché l'obiettivo è portare i 3 milioni e 730mila dosi fatte a superare i 50 milioni al 30 di settembre".


"E' essenziale vaccinarsi, anche perchè dal 5 agosto il green pass consentirà di entrare nei luoghi di spettacolo, nelle palestre, nelle piscine, nei luoghi di eventi, e prima ci si vaccina, prima si potrà avere il pass, utile anche per i ristoranti e i bar al chiuso (a sedere). Il pass si ottiene dopo 15 giorni dalla prima vaccinazione, quindi come regione Toscana ci siamo preparati per consentire un aumento delle disponibilità di dosi per agosto, così da avere 820mila possibilità di vaccinazione. Invito tutti a vaccinarsi. Penso che sia l'obiettivo di ciascuno di noi per eliminare il contagio o abbatterlo. I nostri hub sono aperti e a disposzione. Vogliamo sconfiggere il virus, rientrare a scuola o a lavoro in sicurezza? Vacciniamoci".

 

"La Toscana resta in zona bianca, per la zona gialla non si devono superare i 50 contagi ogni 100mila abitanti, e il 15% di ricoveri negli ospedali, noi abbiamo 5mila posti in Toscana, e non dobbiamo superare i 750 (oggi siamo a 90), e il 10% delle terapie intensive, noi abbiamo 650 posti, quindi non dobbiamo superare i 130 (oggi siamo a 13 posti occupati in terapia intensiva)". Probabilmente, numeri alla mano, il dato di terapie intensive da non superare è di 65 unità, non 130, ovvero il 10% dei 650 posti complessivi. "Penso che ci siano ragionevoli condizioni per cui la Toscana sia la prossima settimana che quella successiva, non rientri in questi limiti, ma più ci vacciniamo e più avremo condizioni di normalità", conclude Giani.

 

LEGGI ANCHE:

Nuovo decreto Covid, Draghi: 'Il green pass è una condizione per tenere aperte le attività economiche'

Covid, in Toscana nuovi casi aumentati del 190% in una settimana. A Firenze del 274%

Bollettino completo giovedì 22 luglio

Vaccini, ripartono i last minute con qualche giorno di anticipo

Vaccini, torna la prenotazione 'last minute'. Possibile anticipare la seconda dose

Antidepressivi con effetto inatteso contro il Covid: la ricerca a Careggi

Firenze, cambia orario la postazione per i test rapidi gratuiti alla stazione

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.