Bagno a Ripoli, da lunedì si estende il porta a porta nella frazione di Sorgane

Si completa in questo modo l’estensione del porta a porta su tutto il territorio comunale

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 17 giugno 2021 15:56

Si estende il sistema di raccolta di rifiuti “porta a porta” nella frazione di Sorgane, nel comune di Bagno a Ripoli. Dopo via De Gasperi e via Amendola, dove il servizio è attivo dalla scorsa estate, adesso è la volta di via De Nicola e via Zoli. Qui l’avvio della raccolta dei rifiuti “casa per casa”, che interesserà qualche centinaio di utenze, è previsto per lunedì prossimo, il 21 giugno.

 

Per alcune settimane, fino alla metà di luglio, per consentire alla popolazione di “testare” il nuovo sistema di conferimento dei rifiuti, saranno mantenuti anche i cassonetti. La fase di “rodaggio” consentirà anche ad alcuni condomini di decidere se richiedere i kit singoli o le postazioni condominiali. I conferimenti dovranno essere effettuati secondo il calendario consegnato da Alia SpA nelle scorse settimane e reperibile anche al seguente link. Si completa in questo modo l’estensione del porta a porta su tutto il territorio comunale, con un servizio che tocca la totalità delle utenze, circa 13mila (di cui oltre 11mila domestiche), fa sapere il comune di Bagno a Ripoli. 

 

“Un percorso di sostenibilità ambientale – dichiarano il sindaco Francesco Casini e l’assessore all’ambiente Enrico Minelli - iniziato tra il 2014 e il 2015 che progressivamente, partendo da Grassina e Antella, ha coinvolto tutti i centri abitati comprese le frazioni collinari. Un progetto che ha consentito di eliminare tutti i cassonetti stradali, in alcune occasioni vere e proprie discariche a cielo aperto. Ma soprattutto di fare un salto in avanti decisivo sul fronte della differenziata, che oggi sul nostro territorio comunale sfiora l’80% con un incremento del 30% rispetto a 4 anni fa. È come se ogni anno producessimo due palazzi di 5 piani grandi come un campo da calcio di rifiuti indifferenziati in meno. Anche dal corretto smaltimento dei rifiuti passa la battaglia per la salvaguardia del nostro pianeta. E questo è un traguardo di civiltà che tutti insieme consegniamo alle prossime generazioni”.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.