Giornata mondiale della Fibromialgia, illuminate di viola le sei porte storiche di Firenze

Mercoledì 12 maggio 'Facciamo luce sulla fibromialgia'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 11 maggio 2021 09:30

“Il Comune di Firenze già lo scorso anno ha manifestato il proprio sostegno alla campagna ideata dal Comitato Fibromialgici Uniti Italia e denominata “Comuni a sostegno” per invitare i Sindaci a supportare il comitato nella raccolta di firme per il riconoscimento della fibromialgia. Per questo 2021 il Comitato ha organizzato l’iniziativa “Facciamo luce sulla fibromialgia” invitando le città d’Italia ad aderire illuminando di viola un monumento o edificio storico significativo della città". E' quanto afferma il presidente del Consiglio comunale Luca Milani.

 

"Anche su invito del Vice Presidente Cocollini – spiega il presidente del Consiglio comunale Luca Milani – ho risposto all’appello della Presidente, dott.ssa Barbara Suzzi, e con la collaborazione di Silfi il 12 maggio saranno illuminate di viola le sei porte storiche della città a partire dalle ore 21.00 fino alle ore 5.00 del giorno successivo".

 

"La Regione Toscana dal 2018 ha intrapreso un proprio lavoro organico sulla malattia affidando il compito di produrre un iter assistenziale per la presa in carico delle persone affette da fibromialgia al Comitato tecnico Scientifico dell’Organismo Toscano per il Governo Clinico, che ha stabilito delle linee guida per il “Percorso assistenziale regionale per presa in carico delle persone con Sindrome Fibromialgica”. Nello stesso anno, il percorso assistenziale è stato approvato dalla Giunta Regionale che ha impegnato le Asl territoriali ad organizzare le modalità di realizzazione del percorso, a formare il personale medico e le altre figure professionali coinvolte. Ritengo – conclude il presidente del Consiglio comunale Luca Milani – che questo riconoscimento della nostra regione rappresenti un passo molto importante per la battaglia portata avanti con tanto impegno dai comitati e associazioni che sostengono i soggetti fibromialgici, perché molto significativo è anche l’impatto sociale della malattia sia sulle ripercussioni nel mondo del lavoro che nelle attività quotidiane delle persone affette. Al Comitato voglio far pervenire tutta la solidarietà e la disponibilità del nostro Consiglio nel supportare iniziative finalizzate a sensibilizzare le istituzioni dello Stato verso il riconoscimento della fibromialgia nei livelli essenziali di assistenza”. 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.