Covid, anche Viareggio in zona rossa

Il sindaco: 'Siamo di fronte ad un incremento dei positivi che non può essere sottovalutato'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 08 marzo 2021 20:03

Viareggio sarà zona rossa da mercoledì 10 marzo. Il comune del lucchese va ad aggiungersi alle altre zone rosse locali in Toscana, ovvero i 20 comuni della provincia di Pistoia e i comuni di Cecina (Livorno) e Castellina Marittima (Pisa).

 

A comunicarlo è stato il sindaco Giorgio Del Ghingaro in una diretta su Facebook. "Non è stata una decisione facile, presa dopo aver valutato l'andamento del contagio nelle ultime settimane. Siamo di fronte ad un incremento dei positivi che non può essere sottovalutato, con i numeri attuali la zona arancione a Viareggio non basta più. Lo dimostrano i controlli della polizia municipale, abbiamo ragazzi che fanno assemrbamenti per aperitivi pomeridiani, locali che ignorano totalmente le regole, gente che viene nelle seconde case o per una gita al mare, come se il Covid non esistesse".

 

Il presidente Eugenio Giani parla di “una decisione legata all’incremento di positivi, che non può essere sottovalutato” e si accinge a varare l’ordinanza che disporrà materialmente le restrizioni. 

 

Saranno quindi chiuse le scuole di ogni ordine e grado. Fra le altre restrizioni si vieta ogni spostamento in entrata e in uscita dal territorio comunale, nonchè all'interno del medesimo salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute.

 

E' consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. Lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata è consentito, nell'ambito del territorio comunale, una volta al giorno. Sono sospese le attivita' commerciali al dettaglio, fatta eccezione per la vendita di generi alimentari e di prima necessità. Sono chiusi, indipendentemente dalla tipologia di attivita' svolta, i mercati, salvo le attivita' dirette alla vendita di soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici. Restano aperti edicole, tabaccai, farmacie e parafarmacie.

 

 

LEGGI ANCHE

 

Covid, da lunedì 8 marzo scuole chiuse in 40 comuni della Toscana

 

Il bollettino dell'8 marzo in Toscana

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.