Pontassieve, spaccia metadone sull'autobus: arrestato

L'uomo era già ai domiciliari

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 26 febbraio 2021 11:06

E' stato arrestato ieri mattina, giovedì 25 febbraio 2021, un 27enne di Pontassieve nella flagranza dei reati di spaccio e resistenza a Pubblico Ufficiale.

 

L'uomo, pregiudicato e già ristretto ai domiciliari per una pregressa vicenda, con autorizzazione ad uscire due volte a settimana per recarsi al Serd di Firenze, aveva escogitato da un paio di mesi un sistema semplice ed apparentemente efficace per rivendere i flaconi di metadone somministratigli a scopo terapeutico, fanno sapere i Carabinieri.

 

La cessione, secondo la ricostruzione dell'Arma, avveniva nel tragitto di rientro da Firenze a bordo di autobus di linea dove il venditore attendeva l’acquirente che, dopo lo scambio, scendeva solitamente alla fermata della Stazione ferroviaria di Pontassieve. Ieri mattina però, sul bus c’era personale dell’Arma in borghese che, dopo aver osservato il rapido scambio a bordo del mezzo ed una volta fatto fermare ai colleghi l’acquirente appena sceso, con indosso il flacone prelevato, ha bloccato il 27enne, a sua volta disceso nei pressi di casa, nonostante il suo tentativo di sottrarsi all’arresto con reiterati spintoni ai militari, aggiungono i Carabinieri.

 

Addosso all’uomo sono stati rinvenuti la somma di 20 euro e due pantaloni sportivi griffati, ritenuti provento dello spaccio, oltre ad un altro flacone di metadone. L’uomo, trattenuto in camera di sicurezza, sarà giudicato nella mattinata con rito direttissimo.

 

(immagine di repertorio)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.