Assembramenti e attività aperte oltre orario: controlli anti-covid nel fine settimana

Segnalata una festa in un agriturismo nel fiorentino

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

domenica 07 febbraio 2021 15:01

Fine settimana di controlli a Firenze e nel fiorentino, dove Forze dell’Ordine e Polizia Municipale hanno vigilato sul rispetto delle normative anti-covid. Nel mirino assembramenti e attività irregolari: sono state controllate 3481 persone e 324 attività commerciali, elevate più di 80 sanzioni alle persone e chiuse 4 attività, secondo il bilancio diffuso dalla Prefettura.

 

Controllato in particolare il rispetto delle disposizioni sul distanziamento interpersonale, sull’uso della mascherina e le specifiche previsioni sul divieto di stazionamento in alcune aree del centro cittadino adottate dal Sindaco di Firenze con l'ordinanza del 4 febbraio scorso, ordinanza entrata in vigore proprio questo fine settimana e che prevede il divieto di stazionamento in alcune aree, individuate come a maggior rischio assembramenti, nei giorni di venerdì e sabato dalle 18 alle 22.

 

Sono 82 le persone sanzionate e 4 le attività chiuse in via cautelare.

 

Tra le persone sanzionate in città, 12 giovani, di cui 5 trovati a stazionare, oltre le ore 18.00 in Largo Annigoni, in violazione dell’ordinanza comunale, mentre gli altri 7, tutti minorenni, controllati in piazza Alberti e piazza Nannotti e sanzionati per la violazione del divieto di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico (qui l'articolo).

 

Gli esercizi commerciali chiusi a Firenze sono due, rispettivamente in zona Borgo La Croce e via Gioberti. Altri due chiusi in provincia.

 

In particolare, nella serata di venerdì 5 febbraio, i Carabinieri della Stazione di Montelupo Fiorentino hanno elevato sanzioni a carico dei due titolari di un bar/ristorante, poiché aperto al pubblico oltre l’orario consentito, riscontrando la presenza di 7 clienti seduti ai tavoli intenti a consumare la cena, ugualmente sanzionati. Sospensione cautelare dell’attività per cinque giorni. (Qui l'articolo)

 

Nella stessa serata, i Carabinieri della Compagnia di Firenze hanno accertato che un salone da parrucchiere gestito da un cittadino cinese in zona Peretola a Firenze, alle 22.40 esercitava ancora la propria attività, con sei clienti all’interno. Il gestore e i sei clienti sono stati sanzionati amministrativamente con annessa sospensione dell’attività commerciale per cinque giorni. (Qui l'articolo)

 

Nella serata di sabato 6 febbraio, a seguito di segnalazione, i Carabinieri sono intervenuti presso un agriturismo nel comune di Impruneta, dove era in corso una festa. Sono state elevate sanzioni a carico del gestore e di 37 persone presenti.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.