Unione Mugello, 36mila euro ad associazioni di volontariato della Protezione Civile

Contributi erogati per interventi a soggetti fragili

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 05 gennaio 2021 10:23

36.000 euro a favore delle associazioni di volontariato mugellane che sono state impegnate, nel pieno dell'emergenza Covid, in attività di Protezione civile verso le persone più fragili.

 

Questo, riferisce l'Unione Comuni Mugello, l'ammontare ricavato dai fondi ristoro assegnati dallo Stato. La somma sarà ripartita alle associazioni di volontariato aderenti al coordinamento operativo di Protezione civile che, su attivazione dell'Ufficio Associato di Protezione civile, hanno svolto attività in emergenza Covid.

 

Al coordinamento operativo di Protezione civile, costituito nel marzo 2015, partecipano 13 associazioni di volontariato: le Misericordie di Borgo San Lorenzo, Dicomano, Firenzuola, Scarperia e San Piero a Sieve, Palazzuolo sul Senio e Vicchio; il CRS di Borgo San Lorenzo e la P.A. Bouturlin di Barberino; l'AVPC di Marradi e di Palazzuolo sul Senio; la VAB Mugello e l'ANA Alpini di Borgo S. Lorenzo.

 

Nel periodo marzo-novembre 2020 sono stati effettuati, a 286 persone e famiglie fragili del territorio, servizi di consegna a domicilio di generi alimentari e farmaci. Nella ripartizione dei contributi si è tenuto conto per il 70% del numero degli interventi svolti su attivazione dell'Ufficio Associato di Protezione civile e per il restante 30% del numero dei volontari attivi all'interno delle singole associazioni.

 

Immagine di repertorio

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.