Prato, capannone trasformato in centro rottamazione auto abusivo

Denuncia e serie di multe per un uomo. L'area dovrà essere bonificata

Galleria immagini

766 Visualizzazioni

venerdì 28 agosto 2020 19:04

E' stato scoperto a Prato un capannone con ampio piazzale trasformato in un centro rottamazione auto abusivo.

 

Nel corso dei servizi finalizzati al controllo  delle attività commerciali che interessano il settore dei veicoli, il personale della Sezione della Polizia Stradale di  Prato ha individuato il capannone trasformato in centro di rottamazione auto. Un uomo, per aggirare le stringenti prescrizioni per i centri di demolizione, aveva chiesto l’autorizzazione ad esercitare il commercio on line di veicoli, senza essere in possesso però di  computer e connessione a internet, riferisce la Questura.

 

Quando gli agenti hanno fatto ingresso nel fabbricato hanno trovato ingenti quantitativi  di rifiuti derivanti dallo smontaggio e dalla depredazione dei veicoli, oltre un centinaio di auto in attesa di essere smontate o di essere inviate illegalmente in Romania, continua la polizia. Il ritrovamento di centinaia di targhe e carte di circolazione ha inoltre evidenziato l’importate giro di affari che il 40enne rumeno aveva messo in piedi.

 

L'uomo aveva anche a disposizione un carro attrezzi col quale recuperava le auto, sulle quali in molti casi gravava il fermo fiscale, cosa  che gli  permetteva di  ottenere le vetture ad un prezzo vantaggioso, continua la Questura. Le auto non esportate in Romania venivano tagliate e scomposte in pezzi per essere vendute come ferro da recupero, sebbene al Pubblico Registro Automobilistico risultassero ancora circolanti.

 

Tutta l’area è stata sottoposta a sequestro, mentre il titolare è stato denunciato per la gestione del centro di rottamazione senza autorizzazione oltre alle sanzioni  amministrative per ogni veicolo esportato o demolito illegalmente.

 

L’area sarà bonificata dai rifiuti (oli esausti, batterie, filtri ecc) dal personale specializzato nella tutela ambientale.

 

(foto della Questura)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.