Firenze, riapre il Complesso di Orsanmichele. I calendari estivi dei Musei del Bargello

Dopo Palazzo Davanzati e Cappelle Medicee, riaprono anche Orsanmichele e il Bargello

Galleria immagini

537 Visualizzazioni

venerdì 03 luglio 2020 17:17

Prosegue il piano di progressiva riapertura al pubblico dei Musei del Bargello a Firenze: dopo Palazzo Davanzati e Cappelle Medicee (aperti dal 2 giugno scorso), riapriranno le porte anche della Chiesa e Museo di Orsanmichele e del Museo Nazionale del Bargello.

 

A partire dal 4 luglio sarà possibile visitare Complesso di Orsanmichele. L’edificio ha origine da un’antica loggia medievale del mercato del grano. Danneggiata da un incendio a inizio del Trecento fu poi ricostruita e decorata dalle corporazioni dei più importanti mestieri della città, le “Arti”, che la resero il capolavoro che possiamo ammirare ancora oggi. Nella Chiesa affrescata trionfa il tabernacolo marmoreo di Andrea Orcagna mentre nel Museo, collocato nei piani alti dell’edificio un tempo depositi del grano, è possibile ammirare l’esito più stupefacente del patronato delle “Arti”: il più importante ciclo di sculture monumentali del Rinascimento, con le statue originali raffiguranti i Santi patroni delle Arti realizzate da grandi maestri quali Donatello, Ghiberti, Nanni di Banco, Verrocchio e Giambologna.

 

Per garantire la visita in sicurezza anche in un ambiente così particolare sono stati definiti un nuovo calendario di apertura al pubblico e nuove modalità di visita, con prenotazione obbligatoria e contingentamento degli accessi.

 

Per tutto il mese di luglio, infatti, il Complesso sarà aperto il sabato e il lunedì pomeriggio, quando si potrà accedere prenotando una delle 3 visite con orario di partenza prefissato (alle 14.15, alle 15.20 e alle 16.30). Non saranno ammesse più di 25 persone a visita.

 

Per la visita ad Orsanmichele occorre prenotare (al costo di 3 euro) utilizzando una delle seguenti modalità messe a disposizione dal concessionario Opera Laboratori Fiorentini: online, attraverso la pagina dedicata al Museo nel sito ufficiale dei Musei del Bargello; telefonicamente, chiamando il numero (+39) 055294883; o presso la biglietteria di Orsanmichele (aperta il sabato e il lunedì dalle 11:00 alle 17:00)  

 

I visitatori entreranno prima in Chiesa poi saranno accompagnati alla porta della scala del Palazzo dell’Arte della Lana, da dove accederanno al Museo.

 

Durante l’estate anche nel Museo delle Cappelle Medicee e a Palazzo Davanzati, altri 2 musei del circuito dei Musei del Bargello, verranno rispettate le regole pensate per garantire la visita in sicurezza: come il contingentamento degli ingressi (numero massimo per ora), le prescrizioni sanitarie rivolte ai visitatori (uso obbligatorio di mascherine), i percorsi unidirezionali e le regolamentazioni specifiche relative agli accessi nelle sale o alle tempistiche della visita, opportunamente dettagliate all'interno di ciascun museo.

 

Nel mese di luglio il Museo delle Cappelle Medicee proseguirà con aperture alternate tra fasce mattutine 8.45-13.30 (dal sabato al lunedì) e pomeridiane 14.00-18.30 (dal mercoledì al venerdì) con il martedì di chiusura settimanale; Palazzo Davanzati conferma gli orari pomeridiani dalle 14.00 alle 18.30 e la chiusura del martedì e del mercoledì.

 

Nel mese di agosto l’impianto delle aperture dei 3 musei manterrà l’impostazione di base, con alcune modifiche dettagliate nei singoli calendari e, soprattutto, a partire dal 4 agosto riapriranno anche le porte del Museo Nazionale del Bargello dove si stanno ultimando i lavori di rifacimento dei servizi igienici ed è stato avviato un importante cantiere di revisione conservativa degli stemmi podestarili del cortile e delle facciate esterne con torre.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.