Firenze,trovato con 5 kg di cocaina nascosti in macchina

L'uomo aveva nascosto in casa quai 40milaeuro

Galleria immagini

1360 Visualizzazioni

martedì 21 aprile 2020 12:32

Controlli Covid 19, trovato trasportatore di caffè in possesso di cocaina.

 

E' successo nel corso della mattinata di ieri, lunedì 20 aprile 2020; i Carabinieri hanno fermato un uomo di origine albanese di 32 annni, a bordo della sua vettura, una Toyota Corolla di colore grigio. L'uomo è un imprenditore nel campo della distribuzione automatica di bevande che aveva appena lasciato l’autostrada A/1, casello Firenze Ovest, nel Comune di Campi Bisenzio. A suo carico è emersa una pregressa sanzione, elevata il giorno di Pasquetta, perché, a detta dello stesso, era impegnato in consegne di caffé. 

 

I Carabinieri, insospettiti dall’atteggiamento complessivo dell’uomo, residente in Provincia di Ravenna, hanno richiesto l’intervento di un’unità cinofila antidroga. Il cane Roy, in forza al Nucleo Carabinieri di Pisa, appena raggiunta l’autovettura, ha subito fiutato qualcosa, guidando il proprio conduttore nell’abitacolo, proprio sul sedile del passeggero. Sotto la poltrona i Carabinieri hanno infatti rinvenuto tre panetti di sostanza stupefacente, singolarmente confezionati, dal peso complessivo di circa 3.5 kg di cocaina. Ma l’insistenza di Roy ha suggerito ai militari operanti di continuare le ricerche sul mezzo, concentrandosi proprio sul bagagliaio del veicolo.

 

E' stato necessario l’intervento di personale specializzato dell’Arma che ha proceduto allo smontaggio di parti della carrozzeria per addivenire ad un nascondiglio artigianale, appositamente realizzato sotto il sedile posteriore. Lì dentro è stato rinvenuto un altro panetto, del peso di circa 1.150,00 grammi della stessa sostanza stupefacente.

 

Nella successiva perquisizione presso il domicilio dell’uomo, i Carabinieri hanno inoltre trovato in vari mobili, del denaro contante, confezionato in mazzette pari a complessivi 37.295,00 euro, che unitamente ai 1.300,00 euro trovati sulla sua persona e ritenuti il provento dell’attività delittuosa, sono stati posti sotto sequestro.

 

 Alla luce di quanto emerso è scattato l’arresto dell’uomo per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo stesso è stato associato presso la Casa Circondariale di Firenze Sollicciano.

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.