Scandicci, lavori per la nuova scuola Toti: ricognizione ordigni bellici nel giardino Vezzosi

Scandicci
20/09/2019

La nuova scuola primaria sarà costruita in piazza Fratelli Vezzosi

Nell'ambito delle attività propedeutiche all'appalto della nuova scuola Toti a San Vincenzo a Torri, da lunedì 23 settembre 2019 viene chiuso il giardino di piazza Vezzosi per consentire le attività di ricognizione di ordigni bellici.

 

I lavori iniziano lunedì 23 con la recinzione dell'area, seguita dalle demolizioni della pavimentazione e dalle operazioni di ricognizione che dovrebbero concludersi entro metà ottobre, salvo imprevisti, fa sapere il comune di Scandicci in una nota.

 

Sempre nella settimana di avvio dei lavori saranno rimosse le panchine e alcune attrezzature ludiche, mentre il giardino sarà accessibile in una porzione limitata nella quale saranno lasciati i giochi che non è necessario spostare in questa fase.

 

La nuova scuola primaria sarà costruita in piazza Fratelli Vezzosi su due piani, con cinque aule, uno spazio teatro, un atrio e una mensa, per ospitare attività didattiche in base al metodo educativo montessoriano. Il progetto definitivo della nuova Toti è stato approvato dalla Giunta nei mesi estivi, dopo che il Consiglio Comunale aveva approvato nella variazione al Programma triennale delle Opere pubbliche uno stanziamento di 2 milioni e 40 mila euro destinati alla realizzazione della nuova struttura, e all’unanimità la previsione del nuovo plesso scolastico nel Piano Operativo comunale.


Dei 2 milioni e 40 mila euro stanziati per la realizzazione della nuova primaria Toti in piazza Vezzosi, 700 mila euro saranno finanziati dal Ministero dell’istruzione, università e ricerca Miur e 840 mila euro con mutuo; con la variazione al Piano triennale delle opere pubbliche, l’Amministrazione Comunale ha deciso di aumentare lo stanziamento di 500 mila euro rispetto a quanto fissato in precedenza.


“La scuola Toti è ed è stata a lungo un luogo fondamentale per i bambini e le famiglie delle nostre colline e della Val di Pesa, adesso come per le generazioni precedenti – ha detto il Sindaco Sandro Fallani – nei mesi scorsi abbiamo avviato una riflessione sull’importanza dei servizi nelle zone collinari, e senza alcun indugio abbiamo deciso di rilanciare con un’idea innovativa di scuola, puntando tutto sulla qualità educativa per dar vita a San Vincenzo a Torri ad un’eccellenza didattica e ad un’offerta capace di attrarre nuovi alunni da tanti territori. Grazie alla scuola, alle insegnanti, all’ormai storica associazione di genitori sempre pronta ad accettare con entusiasmo nuove sfide, all’intera comunità educativa fiorentina e ai nostri uffici, in pochissimo tempo l’idea ha preso forma ed è stata definita. La scuola Toti è e sarà ancora a lungo patrimonio di tutti noi”.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.