Muore una 21enne per meningite da meningococco B

Cronaca
16/04/2019

Il caso nell'aretino, la ragazza lavorava a Figline

Una forma fulminante di meningite da meningococco B, questa la causa della morte di una ragazza di 21 anni, nell'aretino.

 

La ragazza, residente a Piandiscò, come fa sapere l'Ausl Toscana Sud Est in una nota, aveva la febbre a 39 da ieri mattina. La famiglia ha chiamato il medico che ha suggerito di assumere un antipiretico, che ha fatto calare la temperatura nel corso della giornata.

 

Stamattina la ragazza si è svegliata con segni sulle gambe, e a questo punto, sempre secondo quanto riporta l'Ausl, i familiari hanno chiamato il 118. Gli operatori hanno potuto solo constatare il decesso.

 

Attraverso alcuni prelievi effettuati sul corpo della 21enne, dal Meyer è arrivata nel giro di poco tempo la conferma dell’ipotesi iniziale: meningite da meningococco B.

 

Immediatamente è stata avviata la profilassi con i familiari, i nonni, gli zii e gli amici ed è stata contattata l'Azienda USL Centro visto che la 21enne lavorava in un locale di Figline (Firenze). L'Azienda Centro ha contattato tutti i medici di famiglia, i pediatri della zona e coloro che, nel posto di lavoro, possano essere venuti in contatto con la giovane. 

 

La ragazza era vaccinata per il meningococco C ma non per il B. Il primo è un vaccino gratuito, il secondo, salvo che per i neonati, è a pagamento in compartecipazione.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.