Toscana, un nuovo patto del turismo per promuovere il territorio e gestire i flussi turistici

Cronaca
30/11/2018

Fra Firenze e 17 comuni

Un nuovo patto per scoprire itinerari culturali, verdi, sportivi ed enogastronomici e  per gestire i flussi turistici.

 

Questo è l’obiettivo del patto tra Comune di Firenze e 17 comuni dell’area metropolitana che è stato siglato oggi, Venerdì 30 Novembre, in Palazzo Vecchio alla presenza dell’assessore al Turismo del Comune di Firenze Cecilia Del Re, dell’assessore regionale al Turismo Stefano Ciuoffo e dei sindaci e assessori dei comuni inseriti nell’ambito turistico. 

 

Con la firma dell’accordo, nasce un coordinamento di sindaci , chiamato la ‘Conferenza’, che avrà il compito di approvare i piani triennali e i progetti straordinari.

 

“Uno strumento concreto – ha spiegato l’assessore Del Re - per condividere le strategie a livello metropolitano e gestire in modo coordinato le funzioni di accoglienza, informazione e promozione turistica. Siamo orientati a promuovere in particolare il turismo culturale, verde, esperienziale, itinerante, sportivo ed enogastronomico. Un modo per valorizzare le opportunità turistiche del territorio, contribuire a gestire i flussi e a contenere la pressione turistica registrata negli ultimi anni su alcune aree delimitate. Questo accordo – ha concluso l’assessore Del Re – è anche la base per accedere ai contributi regionali messi a bando per gli ambiti e i prodotti turistici”.

 

I comuni dell’ambito turistico individuati dalla Regione Toscana sono Bagno a Ripoli, Calenzano, Campi Bisenzio, Fiesole, Figline e Incisa Valdarno, Firenze, Impruneta, Lastra a Signa, Londa, Pelago, Pontassieve, Reggello, Rignano sull’Arno, Rufina, Scandicci, Sesto Fiorentino, Signa e Vaglia.

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.