Firenze, all'ospedale Palagi un macchinario per l'Ozonoterapia

Cronaca
13/11/2018

L’apparecchiatura donata al Centro Multidisciplinare di Terapia del Dolore dalla Fratellanza Fiorentina Onlus

L’Ospedale Piero Palagi di Firenze è la prima struttura dell’Azienda USL Toscana centro (la seconda di Area Vasta), a dotarsi di un macchinario per l’Ozonoterapia, un trattamento medico che utilizza una miscela di ossigeno e ozono come agente terapeutico per curare una vasta gamma di malattie.

 

Grazie alla Fratellanza Fiorentina Onlus che ha donato all’Azienda l’apparecchio del valore di 12mila euro, il macchinario entra nelle dotazioni del Centro Multidisciplinare di Terapia del Dolore che ha sede all’interno dell’ospedale, fa sapere l'Ausl Toscana Centro. 

 

“Abbiamo realizzato una bella sinergia con la Fratellanza Fiorentina – ha detto l’assessore regionale alla Sanità,Stefania Saccardi – che nella cura delle patologie del dolore attraverso l’ozonoterapia darà un’opportunità in più ai pazienti di questo territorio. Abbiamo un sistema che è e deve essere sempre molto attento a questo tema, a combattere il dolore inultile e ogni forma che possa condizionare la qualità di vita delle persone. La grande scommessa dei sistemi sanitari oggi è offrire innovazione e sostenibilità, due concetti che la Regione Toscana sta provando a garantire anche avendo accentrato il luogo dove si decide l’acquisto delle nuove tecnologie che devono essere collocate dove ci siano le competenze, le casistiche, la ricerca in grado di utilizzarle al meglio”.

 

Al taglio del nastro questa mattina oltre all’assessore regionale, c'erano l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Firenze, Sara Funaro, il direttore generale dell’Azienda, Paolo Morello Marchese, il direttore sanitario, Emanuele Gori, il direttore del Centro Multidisciplinare di Terapia del Dolore, Paolo Scarsella, il direttore sanitario dell’ospedale, Elisabetta Cocchi e la coordinatrice del poliambulatorio del Palagi, Beatrice Condello, insieme naturalmente al presidente della Fratellanza Fiorentina Onlus, Michele Polacco.

 

L’Ozonoterapia verrà praticata attraverso un macchinario che potrà essere utilizzato sia in ambulatorio che in sala operatoria. “Uno strumento in più di lavoro – ha dichiarato il dottor Scarsella – per poter combattere il dolore e ricevere una migliore qualità della vita”.

 

Il trattamento di Ozonoterapia può essere eseguito sotto guida radiologica per via percutanea, per infiltrazione paravertebrale o intraarticolare. Il razionale di impiego si basa sul concetto che basse concentrazioni di ozono possono rivestire importanti funzioni sulla cellula e numerosi sono i meccanismi d’azione dimostrati scientificamente che confermano questa evidenza clinica.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.