Vis Art

Firenze, tornano i concerti di Musei in Musica

Appuntamenti al Museo Novecento, Museo Stefano Bardini, Santa Maria Novella, Fondazione Romano

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

domenica 19 febbraio 2023 10:52

Riparte il 19 febbraio Musei in Musica a Firenze, il progetto sviluppato dai Musei Civici Fiorentini e MUS.E e dall’orchestra filarmonica fiorentina La Filharmonie con la finalità di stimolare forme sempre nuove di incontro con le arti e con la cultura.

 

Un programma inedito di concerti, costruito sulla storia e sull’iconografia dei musei fiorentini e aperto al grande pubblico che, a partire da domenica 19 febbraio tornerà a dare la possibilità di prendere parte a una serie di esperienze artistiche d’eccezione (incluse nel biglietto di ingresso ai musei coinvolti nell’iniziativa).

 

Il primo appuntamento è fissato il 19 febbraio al Museo Novecento (ore 11:30 e 15), dove le opere della Raccolta Alberto Della Ragione dialogheranno con un repertorio di musiche del XX secolo. Dopo una breve visita alla collezione permanente del museo, che vanta capolavori di artisti del Novecento italiano tanto sofisticati quanto apprezzati dal pubblico, il Duo Comancita (composto da Giada Moretti al sassofono e Antonio Saulo alla Fisarmonica) presenterà il programma I colori danzanti, con musiche da Satie a Weill, da Hermosa a Piazzolla in dialogo ideale con le opere.

 

Il calendario proseguirà il 26 marzo al Museo Stefano Bardini (alle 11:30 e alle 15): qui la proposta musicale si affiancherà alla visita della suggestiva Sala delle Madonne con Bambino, con un repertorio ispirato all’iconografia di Maria. Il trio La Filharmonie – composto da Alexandra Grigoras soprano, Stefano Aiolli al violoncello e Andrea Solinas all’arpa - eseguirà brani scelti di Schubert, Mascagni, Elgar e Verdi. Si prosegue domenica 16 aprile presso il Complesso Monumentale di Santa Maria Novella (alle 14:30 e alle 16) dove sarà protagonista la musica sacra con una originale riduzione per quartetto d'archi del Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart. Infine domenica 7 maggio alle 15 le sculture lapidee della Fondazione Salvatore Romano, dove gli animali compaiono in largo numero, faranno da controcanto alla narrazione musicale per grandi e piccini Pierino e il lupo di Sergej Prokof’ev, che sarà eseguita dal quintetto di fiati La Filharmonie con la voce narrante di Roberta Castelli.

 

Tutti gli appuntamenti prevedono un’introduzione storico-artistica a cura di MUS.E seguita dall’esecuzione musicale a cura di La Filharmonie, hanno una durata di un’ora e mezza circa e sono fruibili con la regolare bigliettazione dei musei.

 

Prenotazione obbligatoria: info@musefirenze.it – tel 055-2768224

 

 

Notizie più lette

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.