Vis Art

Controlli dei Carabinieri contro i furti nelle abitazioni a Bagno a Ripoli, Grassina e Antella

Presenza nella fascia serale e notturna di due pattuglie fisse

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 15 febbraio 2023 11:34

Nell’arco della scorsa settimana  i Carabinieri hanno svolto dei servizi straordinari, sulla fascia oraria serale, per prevenire e contrastare i furti in abitazione nei centri abitati di Bagno a Ripoli, Grassina ed Antella.

 


In seguito a un moderato numero di furti in abitazione perpetrati tra il mese di gennaio e l’inizio di questo mese di febbraio, i militari  hanno garantito una presenza continua nella fascia oraria serale e notturna con due pattuglie fisse. Il servizio, secondo quanto riporta una nota delle Forze dell'Ordine,  ha permesso di sottoporre a controllo diverse persone individuate in transito lungo le vie di comunicazione del comune in orari serali e notturni nonché di poter intervenire in alcuni casi di furto di ciclomotori, individuandone per tempo i responsabili. 

 


I militari hanno individuato un ragazzo residente a Bagno a Ripoli, risultato in possesso, in due occasioni, di motocicli oggetto di precedenti furti, commessi rispettivamente nello stesso Comune e a Firenze. Dopo aver svolto una perquisizione domiciliare che ha consentito di rinvenire le chiavi dei motocicli e dunque di poter addebitare al soggetto la disponibilità dei mezzi, i militari lo hanno deferito per il reato di ricettazione, a cui seguiranno ulteriori accertamenti. 

 


Il 5 febbraio, durante un controllo eseguito vicino il centro abitato di Grassina, i militari hanno trovato un automobilista  con un involucro contenente una dose di hahish, motivo per cui il soggetto è stato segnalato alla locale Prefettura 
 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.