Scandicci, reagisce con calci e pugni quando i Carabinieri le chiedono i documenti

La donna, in stato di ubriachezza, ha danneggiato la vetrata di un pubblico esercizio

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 12 agosto 2022 16:40

Nella serata di ieri, giovedì 11 agosto,  i Carabinieri hanno arrestato una 32enne italiana del posto per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.


Nella frazione di  San Colombano a Scandicci era stata segnalata una persona in stato di ubriachezza in un pubblico esercizio. Giunti sul posto, i militari hanno scoperto che la donna, già in evidente stato di alterazione, aveva avuto una reazione violenta, anche danneggiando una vetrata, a fronte del rifiuto alla richiesta di altre bevande alcoliche.

 

Alla richiesta di identificazione dei militari, la donna ha reagito con calci e sputi. Secondo quanto riporta la nota dei Carabinieri, la donna è stata bloccata e condotta in caserma dove si è reso necessario l’intervento di personale medico per verificare il tasso alcolemico e calmarla.

 

I militari hanno riportato lievi lesioni.

 

La sdonna è stata posta agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo che, celebrato nella mattinata odierna, si è concluso con la convalida e la sottoposizione all’obbligo di firma.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.