Riparte la musica dal vivo, da Samuele Bersani a Fiorella Mannoia: giorni di concerti a Firenze

Concerti sui palchi di Teatro Verdi, Viper Theatre e Tuscany Hall

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 26 aprile 2022 15:48

Dopo gli anni di pandemia che hanno assestato un duro colpo alla musica dal vivo, la voglia di ripartire è tanta, così come testimoniano i molti concerti che si svolgeranno nei prossimi giorni a Firenze. Tra tour spostati e rimandati varie volte, ora i palchi sono pronti per tornare a far suonare. 
 

Si comincia questa sera, quando Raf e Umberto Tozzi saranno sul palco del Teatro Verdi di Firenze (pochi i biglietti ancora disponibili). 


Anche Margherita Vicario sarà in concerto stasera, martedì 26 aprile, al Viper Theatre di Firenze, nell’ambito del Tour Club 2022. Una scaletta sospesa tra grandi successi del passato e nuove canzoni, che vedrà Margherita Vicario al centro di una super band impreziosita da tromba, sax, trombone, cori, batteria, basso e tastiera, per creare un’atmosfera ancora più magica e travolgente. Inizio concerto ore 21,30.  Sarà l’occasione per continuare il viaggio musicale in technicolor iniziato in estate dopo la pubblicazione dell’album “Bingo” (Island Records) ma anche e soprattutto per ascoltare dal vivo il nuovo singolo “Astronauti”. 

 

“È una canzone dedicata alle persone che mi ascoltano, che ho incontrato durante i concerti – racconta Margherita Vicario – . Quella del palco è una prospettiva unica: la musica crea un legame fortissimo tra sconosciuti e la dimensione live è quella che mi spinge a scrivere da sempre”.


Domani, mercoledì 27 aprile, sarà la volta di un tour atteso due anni e la Targa Tenco per il miglior album dell'anno: un ritorno in grande stile per Samuele Bersani, in concerto al Tuscany Hall di Firenze nell’ambito del “Cinema Samuele Tour”, organizzato e prodotto da Friends & Partners (ore 21). Si tratta di un recupero del concerto previsto il 10 maggio 2021, posticipato due volte a causa della pandemia. Restano validi i biglietti acquistati per tutte le date.

 

La scaletta è il racconto in note di trent'anni di carriera, ma anche e soprattutto del suo ultimo disco "Cinema Samuele". Da "Harakiri" a "Chicco e Spillo", da "Il tuo ricordo" a "Spaccacuore", e ancora "Le Abbagnale", "Pixel", "Le mie parole", "Mezza Bugia", "Psyco", "Coccodrilli", Bersani alterna le sue ultime canzoni ai suoi brani più amati. Premiato con la Targa Tenco come miglior album dell'anno 2021, “Cinema Samuele" segna un nuovo percorso sonoro per l'artista, figlio di una lunga e attenta ricerca musicale.


Anche i Fast Animals and Slow Kids fanno tappa a Firenze, giovedì 28 aprile al Tuscany Hall (ore 21), recupero del concerto previsto per il 15 aprile, posticipato in seguito ad alcuni casi di positività covid all'interno dello staff di produzione del tour (restano validi i biglietti già acquistati). “È già domani tour” è il nuovo giro di date che riporta a Firenze la band perugina. “Vita sperduta” è il titolo del brano inedito che il gruppo ha deciso di regalare ai fan alla vigilia del tour.

 

“Vita Sperduta - racconta la band – è un pezzo volutamente scarno dove basso-batteria-chitarra la fanno da padroni. Questo brano ha una struttura volutamente minimale ed è nato con l’idea di suonarlo live e dare la giusta carica al pubblico che verrà a vederci saltare e cantare sul palco. È stata, di fatto, la partenza del tour a darci la spinta per uscire con un nuovo inedito. Quando abbiamo finito di scrivere e registrare questo pezzo non abbiamo potuto non immaginarlo cantato insieme al pubblico. Tra i brani più nuovi del nostro repertorio immaginiamo ‘Vita sperduta’ come un pezzo corale, da cantare tutti insieme. È stato molto bello e intimo cimentarci la scorsa estate in un tour acustico, ma oggi vogliamo tornare a muoverci come un unico insieme, liberare l’energia accumulata, covata, in questi due anni e urlare, partecipare ad un evento che ci permetta di tirare fuori tutto quello che abbiamo dovuto reprimere fino ad oggi”.


Il tour sarà l’occasione per la band di Aimone Romizi (voce, chitarra, percussioni), Alessio Mingoli (batteria, seconda voce), Jacopo Gigliotti (basso) e Alessandro Guercini (Chitarre) per presentare dal vivo, oltre ai successi che hanno segnato i 10 anni di carriera della band, anche e soprattutto i brani dell’ultimo album “È già domani” (pubblicato da Woodworm in licenza esclusiva Believe Artist Services).

 

Il cantautore toscano Motta farà invece tappa al Viper Theatre di Firenze venerdì 29 aprile con il suo tour nei club. 

 

Un programma tv di successo, un tour trionfale e l’immancabile tappa fiorentina: Fiorella Mannoia sarà in concerto sabato 30 aprile al Teatro Verdi di Firenze (inizio ore 20,45).

 

Il tour prende il nome dal programma che l’artista ha condotto su Rai 3, “La versione di Fiorella” e in scaletta ci saranno i brani che hanno contraddistinto la sua carriera, dagli inizi fino all’ultimo album “Padroni di Niente”. Insieme a Fiorella saliranno sul palco Diego Corradin alla batteria, Claudio Storniolo al pianoforte e alle tastiere, Luca Visigalli al basso, Max Rosati e Alessandro "DOC" De Crescenzo alle chitarre, e Carlo Di Francesco alle percussioni e alla direzione musicale.

 

“Finalmente teatri pieni e una vera tournée – spiega Fiorella Mannoia - certo, con quello che sta succedendo non siamo nello spirito migliore, ma questo è il nostro lavoro e tutti lavorano nonostante quello che sta accadendo. Il nostro mestiere è questo e cerchiamo di intrattenere la gente e dare delle emozioni perché è quello che sappiamo fare.  Come sempre ci si divertirà, commuoverà e si rifletterà su tanti argomenti. È un po’ la prerogativa di tutti i miei concerti: si ride, ci si commuove, si pensa".

 

Due volte Aiello al Tuscany Hall di Firenze. Dopo il sold out in prevendita di sabato 30 aprile, il cantautore aggiunge un nuovo live in riva all’Arno, lunedì 2 maggio. Si recuperano date annunciate e più volte posticipate a causa della pandemia: i biglietti acquistati per il concerto del 2 aprile 2020 (rinviato al 12/05/20, al 30/03/2021, al 29/10/21 e al 24/03/22) saranno validi per la data del 30 aprile. I biglietti acquistati per il concerto del 25 marzo 2022 saranno validi per la data del 2 maggio.


In primo piano il nuovo singolo “Paradiso”, che esce proprio in questi giorni. “Mi sono preso un po’ di tempo per me, per curare alcune ferite del petto e della mente – ha spiegato Aiello sui suoi canali social annunciando il nuovo brano - ho iniziato un percorso per imparare a vivere il presente, a vincere l’ansia, ad essere meno duro con me stesso, a godermi di più gli eventi, gli incontri. Io sono una frana nelle storie, a volte parto in quinta, altre non metto neppure la marcia… Aldilà del tempo e del finale, in ogni storia che nasce e che muore, ti ricorderai sempre di quella notte in cui hai risposto ‘sono in Paradiso’”.

 

In scaletta anche brani dell’album "Meridionale" e successi che lo hanno imposto al grande pubblico come "Arsenico" e "La mia ultima storia". Cosentino di nascita, romano di adozione, Aiello fa della “contaminazione di generi” e del suo timbro vocale la sua cifra stilistica, distintiva. Cresciuto a “pane e soul”, ha da sempre spaziato dall’indie al pop cantautorale. Si è fatto conoscere negli ultimi anni grazie ad singoli come “Arsenico”, “La mia ultima storia”, “Vienimi a ballare”, “Che canzone siamo”, dischi d’oro e di platino.
 

 

LEGGI ANCHE

Al Mandela Forum il 'Festival della Ripartenza': Notre Dame de Paris sarà il primo evento post-Covid

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.