Firenze, tassista aggredisce una cliente in centro dopo una lite

Il fatto ripreso in un video. Nardella: 'Questa non è Firenze'. La donna aggredita: 'Dobbiamo rendere Firenze sicura'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 14 gennaio 2022 15:57

Un tassista ha una discussione con una cliente e alla fine la colpisce con un calcio e uno schiaffo. E' quello che si vede in un video circolato sui social in questi giorni, girato da un passante in via Tornabuoni, all'altezza di Piazza Santa Trinita.

 

Il fatto risale a giovedì 13 gennaio. Sull'aggressione avvenuta per strada, di fianco al taxi, adesso sono in corso indagini. 

 

Quanto accaduto è stato raccontato su Instagram anche dalla donna che ha subito l'aggressione, che ha pubblicato la foto della gamba livida, scrivendo: "Dobbiamo rendere Firenze sicura per le donne e le studentesse, per camminare la sera o prendere un taxi. Quello che mi è successo è davvero orrendo. Il tassista mi ha colpita alla gamba con tutta la forze che aveva e io sono caduta a terra".  

 

“E’ inammissibile quanto mostra il video: la violenza usata contro la turista non può essere accettata, quanto accaduto in via Tornabuoni è un fatto gravissimo che condanniamo con forza”, è il commento dell'assessora alla sicurezza e a diritti e pari opportunità Benedetta Albanese. “La violenza non è mai una risposta giustificabile ma quando si scaglia contro una donna è ancora più grave e più vigliacca. Sono indignata ma non mi arrendo: continuerò a lavorare per rendere la nostra città ancora più sicura in particolare per noi donne. Non confondiamo Firenze con gesti che nulla hanno a che fare con la nostra cultura di rispetto verso le donne, accoglienza verso visitatori e visitatrici e attenzione alla sicurezza urbana. Auspico una rapida e dura condanna nelle opportune sedi per chi ha commesso questo gesto”. 

 

Sul fatto interviene anche il sindaco Dario Nardella: "La brutale aggressione del tassista della scorsa notte ad una donna è inaudita e deprecabile. Ho subito segnalato il fatto al questore. Mi aspetto un’indagine approfondita e una pena esemplare per questa persona, indegna di svolgere un servizio pubblico. Questa non è Firenze".

 

La cooperativa di tassisti ha diramato una nota: "Il 4242, società cooperativa tassisti (SoCoTa) è venuta a conoscenza di quanto accaduto la mattina del 13/01/22 in Via Tornabuoni tra un collega e una cliente. Presa visione del video, il 4242 condanna senza riserve il comportamento del collega, qualunque siano gli accadimenti in precedenza occorsi. Il 4242 ha già provveduto ad aprire un procedimento disciplinare per accertare i fatti ed eventualmente adottare gli atti previsti dallo Statuto e dal Regolamento Interno della Cooperativa per questi casi, fermo restando che ogni provvedimento relativo alla licenza non può che rientrare nella competenza esclusiva dell’Amministrazione Comunale".

 

“Quanto accaduto in via Tornabuoni è un fatto gravissimo e inaccettabile, che condanniamo con fermezza. Per questo l’Amministrazione si sta muovendo con massima celerità”. L’assessore alle attività produttive Federico Gianassi comunica che, appena appresa la notizia della violenza contro una cliente, il Comune, pur in attesa delle procedure di accertamento dei fatti da parte delle autorità, ha già attivato i propri uffici competenti in materia di taxi ed ha convocato d’urgenza la commissione comunale taxi per esaminare l’accaduto e adottare i necessari provvedimenti.

 

La commissione è stata convocata per il prossimo mercoledì 19 gennaio e, in attesa della riunione della commissione, è stata comunque disposta l’immediata sospensione della licenza del tassista. 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.