Contagi in crescita, annullato il tradizionale Treno della Befana

In tempi brevi il rimborso delle prenotazioni per il 6 gennaio

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 28 dicembre 2021 11:57

L’aumento dei contagi anche in Toscana, la grande diffusione, legata anche alla variante Omicron, ha fatto propendere la Pro Loco di San Piero a Sieve di annullare l’intero programma del Treno della Befana.

 

L’iniziativa, che avrebbe visto il 6 gennaio, con un vecchio treno a vapore, la Befana arrivare da Firenze a San Piero a Sieve, dopo la pausa obbligata dovuta anch’essa alla pandemia dello scorso anno. 

 

“Una decisione presa con grande dispiacere - ha spiegato il presidente della Pro Loco di San Piero, Sauro Bani - ma inevitabile. Era una manifestazione a cui tenevamo tantissimo, e che stava avendo un notevole successo di prenotazioni. Ma a volte le scelte, pur se dolorose sono invitabili e vista la situazione epidemiologica ci è sembrato corretto non far rischiare partecipanti e volontari. Ed oltretutto il clima non sarebbe stato sereno come un evento del genere richiederebbe. Grazie a chi si era impegnato per realizzare l’evento e l’augurio che il prossimo anno si possa riprendere questa bella tradizione.”

 

Erano già state tante le prenotazioni per il Treno della Befana, in particolare di tante famiglie. A brevissimo, rende noto la Pro Loco di San Piero, saranno rimborsate le prenotazioni effettuate per l’evento.
 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.