Firenze piange la scomparsa di Viola, 17enne promessa del pattinaggio

Lo straziante ricordo degli amici e del preside del 'Marco Polo'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 22 ottobre 2021 10:53

Se n'è andata a soli 17 anni, lasciando un vuoto enorme per parenti e amici. Commovente e toccante il ricordo in queste ore sui social e non solo per la fiorentina Viola Parigi, scomparsa dopo aver lottato per mesi con una terribile malattia. Promessa del pattinaggio azzurro, Viola frequentava il 'Marco Polo'.

 

Così sui social ha scritto il preside dell'istituto fiorentino, Ludovico Arte: "Oggi (mercoledì, ndr) il Marco Polo ha vissuto una delle giornate più intense e drammatiche della sua storia. A causa di una gravissima malattia, ieri è venuta a mancare Viola, una straordinaria ragazza di 17 anni, amata da tutti. Non ci sono parole per descrivere cosa si prova in questi momenti. Oggi eravamo tutti in difficoltà, nei corridoi si incontravano insegnanti e studenti in lacrime. Siamo stati indecisi su cosa fare per ricordare Viola. Personalmente sono contrario al rituale del minuto di silenzio. Ma quando i suoi compagni di classe sono venuti a chiedermelo, ho fatto un passo indietro e ho acconsentito. Poi hanno deciso di prendere dei palloncini, ne hanno portato uno in ogni classe e altri li hanno tenuti per loro. Alle 12.30 la scuola si è fermata per il minuto di silenzio. Una parte degli studenti è rimasta nelle aule, ma alcune centinaia sono uscite in giardino e hanno creato un cordone intorno ai compagni di classe di Viola, che stavano al centro, abbracciati e commossi. Dopo il minuto di silenzio, decine di palloncini sono stati lanciati in cielo, da tutte le aule e dal giardino. Molti palloncini avevano messaggi scritti con i pennarelli dai ragazzi, mandati simbolicamente lassù da lei. In contemporanea dagli altoparlanti della scuola abbiamo trasmesso delle canzoni, scelte dai compagni di classe di Viola tra quelle che lei amava di più".

 

"È stato un momento straziante ed emozionante. Ringrazio di cuore tutta la mia comunità scolastica, che mi ha aiutato a trovare il modo più giusto per gestire un giorno emotivamente difficile. Ragazzi e insegnanti sono stati davvero straordinari. Nei prossimi giorni cercheremo di stare insieme, di prenderci cura gli uni degli altri il più possibile. Ne abbiamo bisogno. Un pensiero va naturalmente alla famiglia di Viola, alla quale esprimiamo tutta la nostra vicinanza. Ciao Viola, non ti dimenticheremo", ha concluso il preside del Marco Polo.

 

"Pattineremo sempre con te Viola", il post sui social dell'ASD Firenze Oltrarno Pattinaggio, sotto cui si sono raccolti centinaia di messaggi di condoglianze e di ricordo della 17enne fiorentina. Anche la Federazione Italiana Sport Rotellistici ha ricordato Viola sui social, promessa del pattinaggio azzurro che aveva partecipato a manifestazioni anche fuori dall'Italia.

 

Cordoglio in tutta la città in queste ore, l'UPD Isolotto Calcio, società di cui il padre di Viola, Alessandro Parigi, è stato a lungo presidente (adesso ricopre la carica di vice presidente), ha annunciato che "in memoria di Viola nei prossimi giorni apriremo una sottoscrizione a favore di una associazione che ha sostenuto la famiglia in questi terribili mesi".

 
(foto dalla pagina Facebook dell'ASD Firenze Oltrarno Pattinaggio)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.