Firenze, ruba il borsone ad un manager della Fiorentina e prova a vendere i capi sportivi

Proponeva ai passanti l’acquisto di abbigliamento sportivo

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 24 settembre 2021 15:11

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 23 settembre, un equipaggio dei carabinieri si è recato in via Fiesolana a Firenze, dove era stata segnalata una persona con un grosso borsone da calcio della ACF Fiorentina che proponeva ai passanti l’acquisto di abbigliamento sportivo della stessa società calcistica.

 

Individuato e bloccato l’uomo, un 33enne tunisino, pregiudicato e già sottoposto all’obbligo di presentazione alla p.g., come riporta una nota dei militari, è stato trovato in possesso di numerosi capi d’abbigliamento sportivo, quasi tutti con il logo della Fiorentina, che cercava di vendere. Insospettiti dalla presenza di una sigla su quasi tutti gli indumenti, i carabinieri sono riusciti, tramite la stessa società calcistica, a risalire all’identità del proprietario, risultato essere un manager della Società, settore primavera.

 

Contattato dagli stessi militari, si è reso conto del furto del suo borsone, che era stato poco prima rubato dalla sua autovettura, parcheggiata nei pressi dello stadio Artemio Franchi. Tutta la refurtiva è stata riconsegnata al proprietario. L’autore del furto, che peraltro ha fornito false generalità ai carabinieri per cercare di eludere l’identificazione, è finito in manette. All'esito dell'udienza di convalida di stamattina, l'arresto è stato convalidato e al soggetto è stata applicata la misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Firenze.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.