Firenze, scritte 'no Vax' al Mandela Forum

'Il vaccino uccide' e altre scritte all'hub vaccinale di Firenze. Imbrattamenti anche a Castelfiorentino

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 20 agosto 2021 16:24

Scritte 'no Vax' al Mandela Forum di Firenze durante la notte.

 

Stamani il personale ha trovato all'esterno del principale hub vaccinale fiorentino diverse scritte, come 'il vaccino uccide' e simili. Intervenuta la polizia per ricostruire l'accaduto.

 

Come precisa la Regione in una nota, "non c’è stato alcun ingresso al Mandela Forum durante il blitz notturno dei ‘no Vax’. La struttura adibita ad hub per i vaccini anticovid è e resta ben controllata e presidiata: le scritte lasciate hanno interessato solo parti esterne al centro vaccinale, dove l’attività prosegue come sempre".

 

Il commento del presidente Eugenio Giani: "Condanniamo qualsiasi comportamento che provochi danno o che tenti di rallentare le vaccinazioni di chi responsabilmente difende la propria e l’altrui salute. Come Regione continueremo con l’invito a vaccinarsi rivolto a tutta la popolazione”. 

 

Anche il sindaco di Firenze Dario Nardella condanna le scritte 'no Vax': "Si tratta di un gesto insensato che non rispecchia la città e i sentimenti di quanti, la grandissima maggioranza, credono nella scienza e nei vaccini contro il Covid. Per fortuna si è trattato di un gesto meramente dimostrativo che non ha inficiato in alcun modo il prezioso lavoro che anche oggi continua all’interno del Mandela Forum e per il quale ringraziamo ancora una volta medici, operatori e volontari che non si sono mai fermati, neppure a Ferragosto”.

 

Imbrattamenti si sono registrati nella notte anche a Castelfiorentino. La scorsa notte ignoti, dopo aver scavalcato un muro di recinzione, hanno imbrattato il gazebo adibito a postazione “drive through” di via Cerbioni con delle scritte in vernice rossa riconducibili a contestazioni “No Vax”, fanno sapere i Carabinieri. La denuncia è stata presentata in tarda mattinata dal responsabile della sede operativa di Castelfiorentino che, all’apertura, si è reso conto dell'imbrattamento.


Dalle prime indagini sono emersi elementi di collegamento con il gruppo “V_V” altrimenti conosciuto come “Vivi perché liberi - Forza di lotta non violenta per la libertà e i diritti umani”, aggiunge l'Arma. Le scritte sono state subito rimosse e i luoghi resi immediatamente disponibili per l’utenza.

 

(immagine di repertorio dalla pagina Facebook di Dario Nardella)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.