Traffico e code in Fipili, chiuso il tratto fra Ginestra e Lastra

Verifiche nel tratto del cantiere della frana

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 08 giugno 2021 11:08

Traffico in tilt sulla superstrada Firenze-Pisa-Livorno: sulla Fipili è chiuso momentaneamente il tratto tra Ginestra Fiorentina e Lastra a Signa, in direzione Firenze.

 

L'uscita è obbligatoria a Ginestra. Il provvedimento è dovuto a verifiche tecniche nel tratto del cantiere della frana fra Lastra e Ginestra.

 

In mattinata si sono formati 6 chilometri di coda tra Empoli est e l'uscita obbligatoria di Ginestra Fiorentina. 

 

Aggiornamento ore 11.35. Ci sono 3 chilometri di coda tra Empoli e Ginestra Fiorentina. Uscita consigliata: Montelupo per veicoli leggeri, obbligatoria Empoli centro per i pesanti

 

Sulla questione è intervenuta la sindaca di Lastra a Signa, Angela Bagni. "Come avrete visto da questa notte sono in corso dei lavori alla pavimentazione stradale della FiPiLi nel tratto tra gli svincoli di Ginestra Fiorentina e Lastra a Signa che hanno comportato la chiusura in entrambe le direzioni della strada di grande comunicazione nel segmento lastrigiano. Purtroppo questa mattina si è dovuto procedere nuovamente alla chiusura del tratto in direzione Firenze con uscita obbligatoria a Ginestra a causa di verifiche tecniche nel cantiere della frana fra Lastra e Ginestra. Da questa notte il nostro Comune è congestionato dal traffico, con code che hanno comportato il blocco della circolazione da Brucianesi fino al capoluogo. Sono in continuo contatto con la Città Metropolitana per capire l'evoluzione dell'intervento e vi aggiornerò subito appena avrò notizie certe. Questa sera alle 18.30 parteciperò ad un sopralluogo con i tecnici della Città Metropolitana, Regione e Avr".

 

Immagine di repertorio

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.