Covid, Giani: 'Firenze in zona rossa? Siamo proprio al limite'

"Sono convinto che dopo il Covid Firenze rifiorirà"

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 22 marzo 2021 18:17

Firenze al limite della zona rossa. A dirlo è il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, intervenuto oggi alla trasmissione Un Giorno da Pecora su Rai Radio1 "Firenze? Sono convinto che dopo il Covid rifiorirà, sono in tanti che mi dicono che vogliono andarci quando sarà tutto finito. Rischio Firenze in zona rossa? Indubbiamente siamo proprio al limite, vediamo che succede".

 

Fino ad ora Firenze ha retto, con numeri dei contagi non bassi ma ancora sotto controllo, tanto da farla restare in arancione, mentre per altre province, come Pistoia, Prato e Arezzo, è stata disposta la zona rossa. Nelle ultime settimane però i contagi sono aumentati, così come la pressione sugli ospedali, e anche alcune zone del fiorentino sono finite in zona rossa (come i comuni dell'empolese). Il rischio che anche a Firenze scatti il rosso, non è quindi da escludere. 

 

Giani si è anche soffermato sulla nuova ordinanza sulle seconde case in Toscana: "Se nessuno che viene da fuori può andare nelle seconde case in Toscana? Si, ma solo fino all'11 aprile, per evitare quello di cui ci si è lamentato lo scorso anno. Di quante persone parliamo? Credo 6-700mila". 

 

 

LEGGI ANCHE

Bollettino del 22 marzo

Lastra a Signa passa all'arancione rafforzato e chiude le scuole
Covid, Toscana arancione a macchie rosse: le province e i comuni in zona rossa da lunedì

Vaccini anti-Covid, Bezzini: 'Entro venti giorni tutti gli ultraottantenni saranno chiamati'

 

 

Immagine di repertorio

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.